Quattro voci nel parco

22 luglio 2017

Ring Around Quartet

CODROIPO. Prosegue il calendario musicale all’interno della rassegna Villa Manin Estate nel Parco 2017. Domenica 23 si esibirà nel parco il Ring Around, nello spettacolo “Amore e natura nella Chanson francese del XVI secolo”. Fin dal suo esordio nel 1993 il quartetto, composto dal soprano Vera Marenco, dal tenore Umberto Bartolini, dal contralto Manuela Litro e dal baritono Alberto Longhi, si è imposto per l’ottima fusione delle voci e la particolare capacità comunicativa nell’esibizione. Nelle recenti esecuzioni del repertorio antico il quartetto vocale si accompagna spesso con strumenti, così come succederà nel parco di Villa Manin, dalle 18, quando si uniranno il basso Paolo Graziano, Giuliano Lucini al liuto e Roberto Piumini come voce recitante.

Perfezionatosi con Rachid Safir (Les Jeunes Solistes) e con The Hilliard Ensemble, propone di preferenza polifonia antica profana (chanson, villanelle, frottole e madrigali, con predilezione per autori italiani e franco-fiamminghi). Nel 2003 presenta a Spoleto il suo primo spettacolo Gioco di voci (inciso poi in CD) e viene definito «la rivelazione del Festival dei due Mondi» per l’originale modo in cui presenta il repertorio antico. Il Ring Around Quartet affronta anche la polifonia sacra tra Medioevo e Rinascimento. Il primo lavoro discografico risale al 1997 e verte sul linguaggio musicale contemporaneo. Da allora il gruppo ha ricevuto ed eseguito in prima assoluta lavori di Claudio Ambrosini, Andrea Basevi, Pieralberto Cattaneo, Piero Caraba, Matteo D’Amico, Raoul De Smet, Federico Ermirio, Ennio Morricone, Raymond Schroyens, Mauro Zuccante. Con questo repertorio ha ottenuto al 42° Concorso Internazionale Seghizzi (2003) il riconoscimento di miglior gruppo solistico e miglior complesso italiano.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!