Il Quartetto Bennewitz in concerto con Nicola Bulfone

27 Gennaio 2017

POVOLETTO. C’è attesa per il concerto del Quartetto d’archi Bennewitz che domenica 29 gennaio, alle 11, si esibirà con il clarinettista Nicola Bulfone al nuovo Auditorium comunale di Povoletto, inaugurato lo scorso novembre. L’appuntamento è organizzato dall’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia, nell’ambito della sua stagione musicale, e dall’associazione culturale e musicale Euritmia di Povoletto in collaborazione con l’amministrazione comunale. Il programma prevede l’esecuzione del Quartetto in sol maggiore op. 106 di Antonín Dvořák e del Quintetto con clarinetto in la maggiore op. 146 di Max Reger.

Antonín Dvořák compose complessivamente 17 quartetti; il Quartetto n. 13 in sol maggiore fu scritto a Praga nel 1895 e rappresenta forse la sintesi concettuale più alta da lui realizzata nella musica da camera, con pagine improntate ad un’attitudine ottimistica e di affermazione di vita. Il Quintetto per clarinetto in la maggiore di Max Reger fu composto tra il 1915 e il 1916 ed è un’opera raffinata che all’interno di una cornice tradizionale ispirata al Quintetto 581 di Mozart introduce contenuti estremamente innovativi.

Il Quartetto Bennewitz è una delle migliori formazioni cameristiche a livello internazionale. Costituitosi nel 1998, prende il nome dal violinista ceco Antonín Bennewitz, figura fondamentale nella nascita della scuola di violino ceco, ed è attualmente composto da Jakub Fišer e Štěpán Ježek ai violini, Jiří Pinkas alla viola e Štěpán Doležal al violoncello. Numerosi i riconoscimenti ottenuti a livello internazionale tra i quali meritano una menzione il Premio della Società Ceca di Musica da Camera nel 2004, la Medaglia d’Oro al Concorso Internazionale di Musica da Camera di Osaka nel 2005 e il prestigioso Premio Paolo Borciani nel 2008. La formazione collabora stabilmente con l’Orchestra Filarmonica Ceca e si esibisce in importanti festival come la Primavera di Praga e sedi musicali di rilievo internazionale come la Wigmore Hall di Londra, la Musikverein di Vienna e la Konzerthaus di Berlino.

Nicola Bulfone ha studiato clarinetto al Conservatorio Tomadini di Udine e si è perfezionato alla Hochschule für Musik di Stoccarda. Primo clarinetto dell’Orchestra Filarmonica di Udine e poi dell’Orchestra Sinfonica Regionale del Friuli Venezia Giulia, si è esibito con importanti formazioni come l’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano, l’Orchestra sinfonica del Teatro San Carlo di Napoli e l’Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia ed è stato diretto da Maestri come Muti, Sinopoli, Chailly e Barenboim. All’attività concertistica affianca quella di docente al Conservatorio Tomadini di Udine dove è titolare della cattedra di clarinetto.

Il prezzo dei biglietti è 10 euro l’intero, 8 euro il ridotto, 5 euro il ridotto per gli abbonati del Circuito ERT e membri di associazioni culturali e musicali. Le prevendite sono già aperte agli uffici dell’ERT di Udine (Via Marco Volpe 13) dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 17. Il giorno del concerto la biglietteria aprirà alle 10.30. Per ulteriori informazioni e prenotazioni chiamare lo 0432.224246/11 o scrivere a biglietteria@ertfvg.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!