Premiati gli “Irsenauti”

25 Febbraio 2018


PORDENONE. In festa l’IRSE, Istituto Regionale di Studi Europei del Friuli Venezia Giulia, per la “meglio gioventù” delle esperienze di viaggio all’estero: sono stati consegnati nel pomeriggio di ieri (sabato 24 febbraio) al Centro Culturale Casa Zanussi di Pordenone i riconoscimenti dell’edizione 2017-2018 del Concorso RaccontaEstero promosso dal Servizio ScopriEuropa dell’IRSE. Ha fatto gli onori di casa la presidente dell’IRSE, Laura Zuzzi, introducendo i dinamici vincitori che hanno proiettato il pubblico attraverso scenari di viaggio dall’Europa agli altri continenti del pianeta.

Come da tradizione, infatti, il premio è una caleidoscopica vetrina di racconti e “cartoline” dal mondo: l’occasione per sfogliare un album di resoconti frizzanti ed entusiastici, reportage spesso toccanti e sempre molto emozionanti che ripercorrono i viaggi senza frontiere di studenti curiosi e instancabili, volontari in contesti umanitari e solidali, ragazze au-pair, operatori turistici, giovani braccianti agricoli capaci di guardare al mondo come alla casa comune dei cittadini del terzo Millennio. Fra i 118 autori della nuova edizione del Concorso l’IRSE ha selezionato sedici testimonianze, riconosciute e premiate con un “buono” per nuove esperienze di viaggio.

Tanti i temi ripercorsi ieri all’Auditorium di via Concordia, con la freschezza e la grinta di adolescenti arrivati da tutto il Friuli Venezia Giulia, ma anche dal Veneto, dall’Emilia, dalla Lombardia. La friulana Irene Di Giorgio ha ripercorso la sua esperienza da Campoformido all’University College London, mentre Rebecca Zaccarini, di Fontanellato (Parma) ha raccontato il suo mese di vendemmia come una straordinaria forma di socializzazione multiculturale nei vigneti del Beaujolais, in Francia. La giovane triestina Matilde Busdraghi ha sfogliato un’indimenticabile incursione di studio alla scoperta dell’Irlanda, e il varesino Luigi Remo Parente ha condiviso la vacanza studio di un mese in Australia a Ballarat: con la gioia di sentirsi accolto in un Paese giovane e pieno di opportunità.

Tante altre chance per i giovani che vorranno tenersi in contatto con gli “irsenauti” e il servizio ScopriEuropa News dell’IRSE, al sito www.centroculturapordenone.it/irse Da parte del Concorso una dedica speciale a Giulio Regeni, vincitore di Concorsi IRSE nel 2012,13 e 14. Condividere le esperienze reciproche incoraggia altri più giovani a uscire dalle loro comfort zone, dai propri piccoli o grandi egoismi e viaggiare per conoscere e aprirsi agli altri.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!