Pordenonescrive, ultimi giorni per iscriversi

12 gennaio 2018

Michela Murgia

PORDENONE. Scrivere per raccontare, e raccontarsi: pordenonescrive, la scuola di scrittura creativa di pordenonelegge, è un’occasione per vivere un’esperienza a tu per tu con la parola, sviluppando un circolo creativo e virtuoso fra la propria esperienza di vita e la letteratura. Giunta alla sua IX edizione, che si apre venerdì 26 gennaio e proseguirà fino al 18 febbraio 2018, pordenonescrive propone 30 ore di lezione dedicate alla magia “artigiana” della parola. Le lezioni si svolgeranno a Palazzo Badini (via Mazzini 2 Pordenone) nel pomeriggio del venerdi e nella giornata di sabato. Ultime iscrizioni questi giorni alla mail fondazione@pordenonelegge.it seguendo le indicazioni consultabili sul sito www.pordenonelegge.it. Info 04341573200.

Loredana Lipperini

Fra i protagonisti dell’edizione 2018 di pordenonescrive spicca Michela Murgia, la straordinaria autrice-affabulatrice di “Accabadora” (Premio Campiello 2010), “Ave Mary”, “Chirù” e “Futuro interiore”, con il corso su “La scrittura e la vita”. La sua lezione proietterà in un personalissimo laboratorio di scrittura, focalizzando le motivazioni estetiche ed etiche che portano alla scelta di un soggetto, e che permettono di arrivare alla sua concretizzazione narrativa. Con Michela Murgia saranno coinvolti altri docenti illustri: Giorgio Fontana, vincitore del premio Campiello 2014: dalla sua lezione si imparerà la “precisione” nella ricerca della parola, perché la scrittura è principalmente una questione di stile e trovare le parole precise diventa un esercizio imprescindibile per entrare nella verità di una storia. Enrico Galiano e Loredana Lipperini proporranno due lezioni monografiche: noto e apprezzato come didatta oltre che scrittore, Galiano evidenzierà l’esperienza di influencer nella messa a punto di un linguaggio narrativo che sa attingere all’attualità dei tempi e restituisce la “voce” e la parola dell’agorà dei social.

Enrico Galiano

Loredana Lipperini, giornalista e scrittrice, voce familiare all’audience di Fahreneit, guiderà alla scoperta di una sua grande passione, il romanzo Fantasy e “La letteratura fantastica: King, Tolkien, Martin e altri mondi possibili”. Con i curatori di pordenonescrive Alberto Garlini e Gian Mario Villalta si entrerà poi nel vivo di grandi questioni della narrativa contemporanea: dalle strutture elementari della narrazione, allo stile semplice; passando per le biografie immaginarie e la lezione dei grandi classici. Umberto Eco, Kent Haruf, Christoph Ransmayr e Virgilio saranno gli scrittori guida di questo avventuroso percorso. Da uno sguardo più generale si passerà quindi a un esame dettagliato di una singola opera, per sviscerarne i punti di forza e le soluzioni innovative.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!