Poesia al Castello di Villalta Il premio a Giampiero Neri

7 Ottobre 2017

Giampiero Neri

FAGAGNA. Si rinnova domani, domenica 8 ottobre, alle 18 al Castello di Villalta (Fagagna) l’appuntamento con la poesia. In questa edizione il protagonista è Giampiero Neri, «il “Maestro in ombra” del secondo Novecento», vincitore appunto del Premio di Poesia Castello di Villalta 2017. Il riconoscimento sarà consegnato dalla Presidente dell’Associazione Premio del Castello Poesia, Marina Gelmi di Caporiacco, e Giampiero Neri converserà con la Giuria del Premio, composta da Antonella Anedda, Alberto Bertoni, Roberto Galaverni, Antonio Riccardi e Gian Mario Villalta (presidente). «Senza mai derogare dal richiamo alla responsabilità etica, anche quando è difficile – osserva la Giuria – Giampiero Neri ha saputo costruire un’opera di notevole valore letterario e umano: con Via provinciale, l’autore aggiunge un ulteriore, importante volume, alla sua biografia poetica e alla sua storia di autore imprescindibile nel panorama della poesia italiana».

Ma domani al Castello di Villalta si parlerà anche del “Bello di scrivere” con due ospiti eccellenti, lo psicanalista Massimo Recalcati – autore celeberrimo di Cosa resta del padre?, Le mani della madre, L’ora di lezione e del recentissimo I tabù del mondo – e lo scrittore Paolo Giordano, autore del best seller mondiale La solitudine dei numeri primi. Insieme si confronteranno sul piacere, la passione, la fatica e la bellezza che è trasfondere pensieri, parole e immagini nell’unità della pagina per mezzo della scrittura. La V edizione del Premio di poesia Castello di Villalta sarà dedicata al poeta Pierluigi Cappello, scomparso domenica primo ottobre, componente del comitato promotore della manifestazione.

Condividi questo articolo!