Parte Link: focus sull’Italia, i Balcani, il Papa e il calcio

19 Aprile 2018

TRIESTE. Da venerdì 20 aprile a Trieste appuntamento con la 5^ edizione di Link, il festival del buon giornalismo del Premio Luchetta: tre giorni di conversazioni, eventi e riflessioni nella Fincantieri Newsroom di piazza Unità con Alan Friedman, Franca Leosini, Alberto Matano, Toni Capuozzo, Mauro Corona, Marco Damilano, Federico Fubini, Mario Giordano, Myrta Merlino, Giampiero Mughini, Gino Castaldo, Marco Tardelli e molti altri protagonisti.

È dedicato all’Italia il focus centrale del cartellone del festival, per raccontare il nostro Paese in un Osservatorio a più voci, quelle dei protagonisti dell’informazione del nostro tempo. L’Italia è ancora una potenza industriale? Se lo chiederanno a Link, in dialogo con l’AD Fincantieri Giuseppe Bono, il Direttore del TG1 Andrea Montanari e alcuni dei più prestigiosi corrispondenti internazionali: James Politi del Financial Times, Tobias Piller del Frankfurter Allgemeine Zeitung e Jennifer Clark, giornalista e scrittrice USA. Sarà l’evento inaugurale dell’edizione 2018 di Link, venerdì 20 aprile alle 16.

Dall’Italia lo sguardo si sposta verso il confine di nord-est: scenari geopolitici al centro dell’incontro su “La polveriera balcanica”, affidato all’editorialista ed esperto di geopolitica Gigi Riva in dialogo con l’Ambasciatore italiano a Sarajevo Nicola Minasi e con il giornalista Rai Stefano Tallia e l’editorialista di Repubblica Zlatko Dizdarevic, a lungo direttore del quotidiano Oslobodjenje di Sarajevo nel corso della guerra in Bosnia.

Giampiero Mughini firma per Bompiani “Che profumo quei libri”, quasi un’autobiografia da sfogliare attraverso la biblioteca dell’autore: domani alle 17 ne parlerà in dialogo con il giornalista di Libero Giuseppe Pollicelli. Con “Bergoglio e pregiudizio” (Pagine editore) Mauro Mazza, giornalista saggista e romanziere, consegna ai lettori una carrellata di fatti, analisi e opinioni sul primo lustro di pontificato di Papa Bergoglio: li ripercorrerà domani alle 19, in dialogo con il giornalista Giuliano Giubilei.

Sono due gli appuntamenti di cartello domani, per la prima serata di Link: alle 20 riflettori sui Mondiali di calcio che l’Italia non farà, quelli del 2018. Nell’80esimo compleanno della voce del calcio italiano, Bruno Pizzul, il festeggiato converserà con il goleador della finale ’82 Marco Tardelli, grande icona del calcio italiano e goleador dei Mondiali ’82, con Filippo Corsini, conduttore di “Tutto il calcio minuto per minuto” e con Alberto Bollis, vicedirettore del quotidiano Il Piccolo. Alle 21 lo scrittore Mauro Corona e il cantautore Luigi Maieron saranno protagonisti nell’Arena di Link, con una suggestiva performance, la conversazione scenica “Vivere con l’essenziale” che riprende il libro “Quasi Niente” scritto a quattro mani per Chiare Lettere. Un dialogo da gustare parola per parola, assaporando e ritrovando il piacere dei momenti che contano per la nostra vita.

Imperdibili, a inizio giornata dalle 9.30 sabato 21 e domenica 22 aprile, i due appuntamenti con l’edicola Link: “Rassegnamoci” anche quest’anno a cura di Andrea Iacomini e Marco De Amicis. Sabato 21 aprile alle 15 la conferenza stampa di annuncio delle terne finaliste della 15^ edizione del Premio Luchetta.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!