Paolo Saporiti in concerto al Circolo Potok di Oblizza

16 Maggio 2019

Paolo Saporiti (Foto Federico Osmo Tinelli)

STREGNA. Nuovo appuntamento con Paolo Saporiti, sabato 18 maggio al Circolo Potok di Oblizza (Stregna) con inizio alle 21. Dopo la pausa dedicata a «The Acoustic Guitar Project» – originale progetto globale nato in America che coinvolge musicisti di tutto il mondo – riparte «Acini Tour», che ha portato Paolo Saporiti a percorrere l’Italia dal Piemonte alla Puglia, passando per la nostra regione dove si è esibito lo scorso febbraio, accompagnato da Alberto N. A. Turra e Lucio Sagone.

Settimo album della discografia – di cui ricordiamo «Alone» prodotto da Teho Teardo – «Acini» (Goodfellas Records) è ispirato al romanzo inedito del padre «Acini d’uva»: l’artista milanese vi racconta il proprio vissuto, rendendolo universale. Una rappresentazione della sua maturità artistica e personale in cui la rabbia – che aveva caratterizzato alcun dei lavori precedenti – lascia il posto a una sorta di riconciliazione col mondo e con la figura femminile. Saporiti torna in Friuli riproponendo i suoi brani in chiave acustica, più intimista ed evocativa.

La serata verrà aperta da Mick Gaze (pseudonimo di Michele Rossi), cantautore e fondatore dei Moth’s Tales, storica band udinese di cui si ricorda “Burying Ophelia”, citato tra i migliori album alternativi dal giornalista inglese Mick Mercer. I concerti saranno ospitati dal Circolo Potok di Oblizza – fondato e gestito dal 2016 da Anna, Zeno e Francesco – che ha ospitato in 3 anni oltre 100 eventi tra concerti, mostre d’arte, reading di poesia e spettacoli teatrali, diventando un centro di riferimento non solo per la comunità locale.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!