Nuovo spettacolo di Codici Sperimentali su Pasolini

18 Dicembre 2018

Solchi

PORDENONE. Indizi del teatro che verrà: teatro d’innovazione protagonista a Pordenone grazie alla rassegna Codici Sperimentali, nuova proposta del Coordinamento Operatori Teatrali Pordenone. A dicembre prosegue la parte invernale della rassegna, che sul palco dell’ex convento di San Francesco a Pordenone proporrà fino alla prossima primavera spettacoli strutturati su tre livelli. Uno nazionale, uno locale professionale e l’ultimo sempre locale ma di “start up”, con compagnie ai primi passi ma già promettenti.

L’ultimo appuntamento del 2018, in attesa della ripresa a gennaio, è per il 19 dicembre alle 21 nell’ex convento di San Francesco a Pordenone. La compagnia Teatro della Sabbia presenta Solchi – Pasolini è il Luogo, di Caterina Comingio e Vincenzo Muriano. Un’opera liberamente ispirata a testi di Pier Paolo Pasolini, David Maria Turoldo, Enzo Siciliano e Caterina Comingio. Con Caterina Comingio per la regia di Vincenzo Muriano. Ci sarà anche la voce e ritratto fotografico di Pier Paolo Pasolini del fotografo Elio Ciol, amico del poeta casarsese.

Fondato da Vincenzo Muriano e Caterina Comingio, il Teatro della Sabbia nasce nel 2005 e si caratterizza per la sua capacità di “dar corpo” alla migliore letteratura. Ha sede a Roveredo in Piano e coniuga, nella sua ricerca, la competenza artistica con l’attenzione sociale.

Codici Sperimentali proseguirà poi nel 2019, sempre nell’ex convento di San Francesco a Pordenone. Martedì 8 gennaio alle 21 La Cjantarine Crope, opera di Ionesco adattata in friulano dal collettivo atToroni aps. Giovedì 17 gennaio alle 21 Tae teatro presenza Naufraghi. Giovedì 24 gennaio alle 20.30 Teatro al Quadrato presenta Pronti, aspetta… via! mentre martedì 29 gennaio alle 21 Molino Rosenkranz concluderà questa parte di rassegna con Ad un passo.

Condividi questo articolo!