Mostra e workshop sulla fotografia istantanea Polaroid

10 Novembre 2019

TRIESTE. Inaugura lunedì 11 novembre alle 18, all’interno della Mediateca La Cappella Underground (via Roma, 19 Trieste), la personale “La rivelazione del corpo / Body Revealed” di Michela Scagnetti. La mostra, organizzata nell’ambito di Fotografia Zero Pixel, il festival dedicato alla fotografia chimica, offre una serie di composizioni polaroid dal gusto contemporaneo e sarà visitabile fino al 20 dicembre. Si tratta di ready made di antiche tecniche pittoriche di decoro del libro trasformate dall’occhio dell’autrice in delicate suggestioni istologiche del corpo umano.

La serie è composta di istantanee ottenute con l’impiego del Polaroid Close-up Stand Duplicator, un accessorio realizzato per la serie di macchine Polaroid Spectra o Polaroid Image System Camera, che permette la duplicazione 1:1 di immagini e piccoli oggetti come monete o francobolli. Lo stesso accessorio è stato utilizzato dal fotografo Maurizio Galimberti per realizzare i suoi ready made. Ciascuna delle opere in esposizione si compone di selezionate marmorizzazioni risalenti al XX secolo, tipiche di una certa rilegatura del libro europeo, importata in Europa dalla Turchia a partire dal XVII secolo. La marmorizzazione è una tecnica di decorazione cromatica su carta che sfrutta le proprietà dei colori di galleggiare e di dilatarsi su un liquido leggermente viscoso.

Giovane fotografa triestina, Michela Scagnetti si è innamorata della fotografia istantanea a partire dal 2008, ha esposto in Italia e all’estero ed è presidente di Officina Istantanea e co-organizzatrice del festival Fotografia Zero Pixel. Sarà possibile visitare la mostra lunedì e venerdì dalle 11 alle 19, martedì, mercoledì e giovedì dalle 14 alle 19. E sempre nell’ambito di Fotografia Zero Pixel sabato 23 novembre alle 10, nella biblioteca statale Stelio Crise, Michela Scagnetti proporrà un workshop Polaroid d’introduzione alla fotografia istantanea, in cui verranno illustrati e fatti testare ai partecipanti l’incredibile gamma di effetti e sperimentazioni realizzabili con le pellicole istantanee zero pixel. Per partecipare al workshop è necessaria la prenotazione via mail (info@fotografiazeropixel.it)

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!