“Miôr stà cul mâl ca si à” alla Corte di Osoppo

20 Aprile 2018

OSOPPO. Ritorna alla Corte di Osoppo la Compagnia Drin e Delaide di Rivignano – Teor con la commedia teatrale in lingua friulana “Miôr stà cul mâl ca si à”. L’appuntamento è per sabato 21 aprile alle 20.45.

Mescolare questioni d’affari con questioni di cuore è molto pericoloso e può dar vita a una miscela esplosiva dalle conseguenza imprevedibili. Filippo e Giovanna ed Elvio e Linda, soci in una casa editrice specializzata in libri per l’infanzia, non se ne rendono conto. Apparentemente benestanti e “arrivati”, in realtà ingenui e superficiali, animano la loro vita di provincia giocando con tradimenti e sotterfugi, finché l’occasione di sfondare nell’editoria non costringe loro, e gli altri complici della loro insulsaggine, a cambiare completamente identità e ruolo pur di raggiungere lo scopo. Nel gioco ambiguo e disonesto nessuno è più se stesso, ma le cose si metteranno ugualmente nel giusto binario, facendo capire agli sciocchi protagonisti che la vera trasgressione sta nella normalità della loro vita e del loro lavoro.

Le protagoniste indiscusse sono loro: porte che si aprono e si chiudono in continuazione. Porte che si sorprendono svelando un nuovo personaggio o scombinando il corso degli eventi. Porte che non restano chiuse e porte che non vogliono aprirsi. Porte sbattute in faccia e porte serrate alle spalle. Porte che con il loro frenetico movimento determinano il ritmo dell’azione. Due le scelte forti in questo messinscena: la lingua friulana, come adattamento di situazioni caratteristiche della nostra terra; l’ambientazione negli anni ’70 periodo di grandi cambiamenti nel costume e nella società e che in Friuli ha segnato un vero spartiacque tra Friuli della tradizione e Friuli moderno. I nostri protagonisti sono lì in mezzo, confusi tra la voglia di novità e la sicurezza della tradizione.

Con: Aldo Paron, Lisa Pericoli, Nicola Valentinis, Loana Colmano, Andrea Braida, Teodoro Bertussi, Giovanna Gori, Luigina Pilutti, Luigino Collovatti, Elisa Zatti. info e prenotazioni 04321740499 – 3453146797 Biglietti € 10 intero – € 8 ridotto info@anathemateatro.com www.anathemateatro.com

Condividi questo articolo!