Lunedì la trasmissione GeroVinyl compie vent’anni

12 Gennaio 2019

UDINE. Il 14 gennaio 1999 era lunedì e al pubblico di Radio Onde Furlane veniva somministrata la prima dose di GeroVinyl 55-80, la “medicina musicale” a base di dischi in vinile e di selezioni musicali ricercate, senza limiti di genere o di stile e con il solo vincolo di pubblicazione tra il 1955 e il 1980, preparata da allora con cadenza settimanale e con sapienza certosina da Angelo “Agnul” Tomasin. Anche il 14 gennaio 2019 sarà un lunedì: il ventesimo compleanno del programma verrà pertanto celebrato in diretta, dalle 16 alle 17, con un’edizione speciale della trasmissione, nella quale sarà riproposta la scaletta della puntata inaugurale.

Angelo Tomasin

«La trasmissione è nata quasi per caso – ricorda “Agnul”, riconosciuto esperto di musica e grande collezionista di vinile -. Ascoltavo abitualmente Onde Furlane ed ero in contatto con l’emittente, ma a eccezione di qualche sporadico intervento come ospite non avevo mai fatto nulla di radiofonico, né qui né altrove, né in friulano e neppure in italiano. La colpa (o il merito) di tutto ciò – aggiunge – è di Paolo Cantarutti, voce “storica” di Onde Furlane, che conoscendo la mia passione per la musica e per i dischi, mi ha proposto di iniziare questa avventura».

La ricetta della «medisine juste cuintri il scjas de musiche moderne» (la medicina giusta per difendersi dalla confusione e dalla banalità della musica contemporanea, come ricorda lo spot che promuove il programma) è semplice e nel contempo particolare, poiché varia da puntata e puntata. «Quello di GeroVinyl 55-80 – spiega “Agnul”, che sulla base dell’esperienza radiofonica più recentemente ha iniziato a proporre la sua musica anche alla consolle, in feste ed eventi, col nome “di battaglia” di DJ Tommy – è uno spazio in cui ogni volta sono proposte delle selezioni musicali a tema: ci sono puntate monografiche dedicate ad un artista o ad un gruppo, trasmissioni che affrontano argomenti storici, sociali o politici, oppure riferimenti a personaggi particolari, richiami a parole-chiave o a ricorrenze specifiche».

«La formula di GeroVinyl 55-80 – è il commento del direttore di Onde Furlane, Mauro Missana –funziona. La trasmissione è già da tanto tempo un classico del nostro palinsesto. Per certi versi è stata anticipatrice di quella tendenza che altrove si è manifestata solo più tardi: quella dei programmi tematici dedicati o a specifici generi musicali o alla musica di un determinato periodo, con un’attenzione specifica per gli “evergreen” oppure per le rarità. Nel caso del programma di “Agnul”, accanto alla passione e alla competenza, c’è anche la particolarità della conduzione in friulano: una delle tante conferme di come si possa usare normalmente e in modo efficace la nostra lingua per raccontare il mondo e le sue musiche».

GeroVinyl 55-80, oltre che in diretta il lunedì pomeriggio, può essere ascoltata ogni settimana in replica il martedì mattina alle 9.35 e la domenica alle 12. Le trasmissioni sono anche disponibili in internet sulle piattaforme Spreaker e Spotify. Radio Onde Furlane si ascolta in modulazione di frequenza sui 90 Mhz per la maggior parte del Friuli e sui 90.2 Mhz in Carnia, nonché in streaming all’indirizzo www.ondefurlane.eu . Può anche essere seguita via Facebook (www.facebook.com/radioondefurlane/) e con smartphone, iPhone, tablet e iPad, grazie all’apposita App.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!