La Riviera Friulana in una mostra fotografica a Latisana

23 Marzo 2019

LATISANA. Prende il via stasera a Latisana una serie d’incontri itineranti con l’obiettivo di valorizzare le carature del territorio della Riviera Friulana, come le ricchezze del paesaggio, la bellezza delle biodiversità e la varietà dei paesaggi che rappresentano una sintesi del valore attrattivo dell’intero Friuli Venezia Giulia, racchiuso dalla cerchia delle montagne, in questi giorni con le vette ancora innevate. Una bella vista che si riesce ad apprezzare in particolare dalle terre rivierasche, in questo periodo con l’aria tersa che lascia presagire i sentori della bella stagione.

Alle 18, alla Galleria “La Cantina” di Giovanni Toniatti Giacometti in via Generale Redaelli, è prevista la vernice della mostra fotografica che rappresenta gli aspetti peculiari della Riviera Friulana, intesa come l’area compresa tra i fiumi Tagliamento e Isonzo, la linea delle Risorgive e il litorale dell’Alto Adriatico, prospettando vedute, attimi, momenti particolarmente suggestivi, attività, possibilità e potenzialità di realtà come Lignano Sabbiadoro e Grado, Marano Lagunare, Latisana, San Giorgio di Nogaro, Palazzolo dello Stella, Carlino, Fiumicello, Precenicco. Ma anche Palmanova e Villa Manin, che fanno da cornice ai lati estremi verso nord a un dipinto ricco di attrattive e di eccellenze, anche enogastronomiche, agroalimentari, ma in particolare culturali, storiche e archeologiche, che sono l’ingrediente più qualificato per un’offerta turistica integrata, attorno a una denominazione di territorio che può essere considerata a pieno titolo un marchio di prodotto, un brand, che ha per soggetto il territorio della Riviera Friulana.

Le foto che compongono la rassegna, a disposizione dei visitatori a ingresso libero fino al 13 aprile, sono state curate dal Foto cine club Lignano presieduto da Franco Cervesato, da Antonio Boemo di Grado e da Carlo Morandini. Nell’occasione sarà proiettato il video realizzato dall’Associazione culturale La Riviera Friulana, alla quale aderiscono anche diversi Comuni dell’area, che ha curato l’iniziativa, come un affascinante viaggio tra le immagini della rassegna. La presenza a Latisana della mostra dedicata alle terre rivierasche serberà altre sorprese agli appassionati e curiosi del territorio e amanti del turismo lento, attento alle bellezze che la circondano, che troppo spesso vengono trascurate, realizzate in collaborazione con il Club Unesco di Udine, Italia Nostra e l’Arga Fvg, l’Associazione regionale della Stampa agricola, agroalimentare, dell’ambiente e territorio e l’Unaga, l’Unione nazionale delle Arga, gruppo di specializzazione della Federazione Nazionale della Stampa Italiana.

C.S.

Condividi questo articolo!