La Nico Pepe apre ai giovani per un “dietro le quinte”

23 Ottobre 2018

UDINE. La Civica Accademia Nico Pepe apre le porte agli studenti delle scuole e dell’università per le prove del nuovo saggio/spettacolo “Il Mercante di Venezia”, che si terranno giovedì 25 e venerdì 26 ottobre (ore 11). L’accademia, che già in passato si è confrontata con i testi di William Shakespeare, si cimenta nuovamente con le opere del Bardo offrendo agli studenti una esclusiva esperienza “dietro le quinte” per una full immersion a 360 gradi.

Da sempre l’accademia tributa grande attenzione al territorio che l’accoglie. Per questa ragione si impegna nel creare occasione di condivisione con la comunità nella quale è inserita, strutturando in questo caso un percorso costruito da studenti – attori – per gli studenti, aspirando ad essere una scuola che parla alle scuole, in un clima di reciproco confronto e crescita.

Frutto di un libero adattamento dall’opera del drammaturgo inglese, la pièce è una bellissima commedia con punte d’amaro che parla di conflitti culturali e arroccamento in posizioni denigratorie dell’altro, percepito ostile in quanto diverso e per tali ragioni emarginato o confinato entro facili definizioni di comodo. Come in tutte le commedie, il lieto fine è garantito e la Giustizia trionfa. Esiste però una Giustizia equa o non sarà anch’essa una “nostra” giustizia, che si basa su una catena fatta da pregiudizi, diffidenza e insulti che la sorte ha poi fatto in modo di capovolgere?

“Un appuntamento da non mancare perché è una storia che ci riguarda… oggi più che mai” afferma il direttore della Nico Pepe, Claudio de Maglio, che aggiunge: “Quando il mondo si rende indecifrabile perché mancano punti di riferimento e non sappiamo più a chi o cosa credere, ecco che i classici ci soccorrono facendo riemergere storie antiche, belle e ricche di sfaccettature che sembra invece ci parlino dell’oggi. Queste storie venute da lontano ci aiutano a capirlo di più il nostro mondo, a riflettere sui grandi temi che ci riguardano e sui quali nel quotidiano non siamo disposti più di tanto a soffermarci”.

Sul palco gli allievi del secondo e terzo anno di corso per la regia di Claudio de Maglio. Come ogni anno lo spettacolo è ospite, fuori abbonamento, della stagione di prosa promossa dal Teatro Nuovo Giovanni da Udine che offre il suo prestigioso palcoscenico ai futuri attori: il debutto è previsto per mercoledì 31 ottobre alle 20,45. Lo spettacolo si avvale del sostegno degli enti che fiancheggiano l’attività della Nico Pepe a cominciare dai partners istituzionali quali il Comune di Udine e la Regione, ai quali si affianca con il suo prezioso sostegno la Fondazione Friuli.

Dato il numero limitato di posti è necessaria la prenotazione. INFO: Accademia Nico Pepe o 0432 504340, mail: accademiateatrale@ nicopepe.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!