La Mitteleuropa Orchestra a Sacile, Palmanova e Latisana

28 Marzo 2019

SACILE. Inizia da Sacile la consueta tournée di fine stagione della Mitteleuropa Orchestra nel Circuito Ert. Anche quest’anno l’ensemble regionale farà tappa in tre teatri con il Concerto di Primavera: venerdì 29 marzo alle ore 21 allo Zancanaro di Sacile, sabato 30 marzo alle 20.45 al Modena di Palmanova e, infine, venerdì 12 aprile alle 20.45 all’Odeon di Latisana. Gli appuntamenti di Sacile e Palmanova sono presentati fuori abbonamento, mentre a Latisana il concerto chiude il cartellone teatrale 2018/2019. Sui tre palchi regionali i maestri dell’Orchestra saranno diretti da Marco Guidarini e interpreteranno un programma che prevede l’esecuzione di alcune tra le composizioni più conosciute di Schubert e Beethoven.

Mitteleuropa Orchestra – (Foto Luca d’Agostino)

Apre il concerto la celeberrima Ouverture Rosamunde di Franz Schubert, composta nel 1823 come musica di scena per il “dramma romantico” Rosamunde, Principessa di Cipro, di Helmine von Chézy. Segue, sempre di Schubert, la sinfonia “Incompiuta”, scritta nel 1822. I suoi due movimenti, che esprimono al massimo la poetica di Schubert, uniti all’insolita tonalità per una sinfonia del Classicismo, il si minore, conducono verso le suggestioni del Romanticismo. Le ragioni per cui Schubert non abbia completato la sua sinfonia sono tuttora sconosciute; si ipotizza che l’Entr’acte (l’Ouverture) Rosamunde potesse essere stata inizialmente una bozza per un altro movimento della medesima.

Il concerto si conclude con la terza sinfonia di Beethoven, più conosciuta come l’Eroica, composta tra il 1802 e il 1804. La sinfonia racchiude lo spirito della Rivoluzione Francese ed è stata ispirata dalla figura di Napoleone Bonaparte. Si narra che Beethoven ebbe uno scatto d’ira dopo aver saputo che Napoleone si era auto-proclamato Imperatore, arrivando a strappare la dedica rivolta a Bonaparte, intitolandola “Sinfonia Eroica composta per festeggiare il sovvenire di un grand’uomo”. La sinfonia fu infine dedicata al Principe Joseph Franz Maximilian von Lobkowitz, nel cui palazzo si tenne la prima esecuzione nell’agosto del 1804.

Radicata nella tradizione musicale del centro e del sud Europa, la Mitteleuropa Orchestra discende da esperienze orchestrali pluridecennali. Attualmente conta 47 Professori d’Orchestra stabili e ha la sua sede a Palmanova nella Loggia della Gran Guardia. La Mitteleuropa Orchestra si propone al pubblico in formazione sinfonica, sinfonico-corale, con orchestra d’archi, orchestra di fiati ed ensemble cameristici, e il suo repertorio spazia dal barocco al contemporaneo, dal classico al crossover.

Maggiori informazioni al sito www.ertfvg.it e chiamando il Teatro Zancanaro di Sacile (0434 780623), il Teatro Modena di Palmanova (0432 924148) e il Cit di Latisana (0431 59288).

Condividi questo articolo!