La marilenghe in Olanda nella Capitale della cultura 2018

9 agosto 2018

UDINE. Il capoluogo della Frisia olandese, Leeuwarden si apre alla lingua, musica e cultura friulane. La “Capitale europea della cultura 2018”, infatti, dal 12 al 19 agosto celebrerà la marilenghe, con una serie di iniziative coordinate dall’ARLeF (Agjenzie Regionâl pe Lenghe Furlane). Domenica 12 agosto, nel pomeriggio, la “settimana friulana” avrà inizio con una sorta di passaggio del testimone tra friulani e asturiani, al centro dell’attenzione, in precedenza. Nel pomeriggio, saranno la musica e il rap multilingue di Dj Tubet a portare la voce dell’ARLeF.

La parte più ufficiale della settimana prenderà avvio il giorno successivo con l’inaugurazione della mostra “Furlan, Lenghe de Europe/Friulano, lingua dell’Europa”, curata dal direttore dell’Agenzia, William Cisilino e che sarà allestita nel Prinsentuin (giardino della città), all’interno del padiglione “Mem”. Dopo essere stata vista a Bruxelles, Teramo e in parecchie località regionali, la mostra, composta da 14 pannelli (con testi in friulano e in inglese) che illustrano la storia, la cultura, la comunicazione e la politica linguistica attuata nel territorio friulanofono, arriva in Olanda e rimarrà aperta al pubblico fino al termine della settimana. Per la chiusura, nel pomeriggio del 19 agosto, si darà ancora spazio alla musica, con una nuova esibizione di Dj Tubet.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!