La Festa della Danza al GdU nel ricordo di Paola Ceron

14 giugno 2018

UDINE. Ex-allievi, giovani danzatori e danzatori in erba, tutti radunati in scena per un grande abbraccio alla loro insegnante, Paola Galliussi Ceron, recentemente scomparsa, decana dell’arte coreutica in Friuli, direttrice dell’omonima scuola e anima della Festa della Danza. La kermesse di discipline coreutiche e linguaggi d’avanguardia quest’anno spegne 54 candeline sulla sua torta di compleanno e saluta poeticamente la sua fondatrice con due serate di balletto dal titolo “Ciao Maestra!”, al Teatro Nuovo Giovanni da Udine, il 16 giugno alle 20.45 e il 17 giugno alle 19.

Paola Galliussi Ceron

Si confermano, dunque, come un appuntamento atteso e partecipato da oltre 2000 presenze di pubblico ad ogni edizione, i saggi-spettacolo della Scuola di danza “Ceron” che con un programma articolato e vario contemplano stili diversi (classico, moderno, contemporaneo, folklore e hip hop), costituito da ben 22 proposte coreografiche tratte tanto dal repertorio accademico quanto frutto della creatività degli insegnanti e un balletto in un atto unico: Lo Schiaccianoci. Una storia che ha trovato così tanti interpreti da poterli disporre su un’enorme scalinata: dai maestri della danza in su, nel tempo, fino a coloro che muovono i primi passi, o quasi, su un palco.

Una foto storica, di gruppo, per cui anche la scuola di danza Ceron quest’anno dispone i suoi allievi grandi e piccoli con la cornice scenografica creata da Michele Ugo Galliussi. Autori delle composizioni e dei brani di repertorio un cast di maestri e primi ballerini: Elisabetta Ceron, Andrea Comuzzi, Antonella Cosentino, Valentina De Stefano, Maria Victoria Ignomiriello, Erica Modotti, Cinzia Pittia, Martina Tavano e Gnammy Zambelli. Oltre alle esibizioni degli allievi della scuola, sul palco si alterneranno anche, in qualità di ospiti, Francesco Resch, formatosi all’Accademia di danza dell’Opera di Vienna e ingaggiato nella Compagnia di Boris Eifman a San Pietroburgo, Matilde Ceron, laureata al Dipartimento danza contemporanea Musik und Kunst di Vienna, Massimo Gerardi, direttore di subsTANZ project company di Dresda e Fellass Megacrew (crew che riunisce i migliori studenti del settore provenienti dai centri coreutici di Udine-Padova-Bergamo-Tolmezzo-Belluno-Cordenons).

Un’edizione speciale con tutti gli allievi, di ieri e di oggi, che si incontreranno in scena per risalire questa scalinata incontro alla loro Maestra di danza e di vita e salutarla in una poetica e gioiosa coreografia del cuore. Info: 0432 601518 – info@ceron.it

Condividi questo articolo!