Incontro alla Libreria Lovat

20 Maggio 2019

TRIESTE. Martedì 21 maggio alle 18 nella Libreria Lovat di Trieste Emanuele Confortin presenta Kinnaur Himalaya, al confine tra ordine e caos. E’ il risultato di sei mesi di lavoro sul campo, condotti da Emanuele Confortin, giornalista e fotogiornalista indipendente.

Siamo in Kinnaur, distretto tribale dell’Himalaya Indiano posto sul delicato confine indo-cinese. L’indagine si svolge tra i Kinnaura, gruppo tribale minacciato nella sua integrità dal cambiamento climatico, dalla militarizzazione ai confini e dalle seduzioni di una delle più vivaci economie del pianeta. Il progetto, realizzato durante sei mesi di presenza sul campo, unisce indagine etnografica, analisi geopolitica e reportage. Lo scopo dell’autore è stato cogliere il polso di una civiltà himalayana di antiche origini, capace di assorbire pratiche sciamaniche e culti animisti legati alle forze ancestrali della natura, ma oggi di fronte a uno spartiacque epocale, il cui centro prende nomi quali modernità, sviluppo e globalizzazione.

Emanuele Confortin è giornalista e fotoreporter indipendente, specializzato in Asia Meridionale. Si occupa principalmente di aree di crisi, migrazioni, minoranze e strategie energetiche, pubblicando per diversi quotidiani e riviste. Ha lavorato in modo estensivo in India, in Pakistan, Cina, Iran, Turchia, Palestina, Grecia e Balcani. Dal 2011 segue le rotte migratorie che dall’Asia al Medio Oriente puntano in Europa. È direttore del blog Indika.it, cofondatore e condirettore della rivista Alpinismi.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!