Incontro alla Libreria Lovat

15 Maggio 2019

TRIESTE. Giovedì 16 maggio – alle 18 nella Libreria Lovat di Trieste – Luca Leone e Daniele Zanon presentano “Tre serbi, due musulmani, un lupo” (Infinito edizioni 2019).

A Prijedor, in Bosnia Erzegovina, in quella che oggi si chiama Repubblica serba di Bosnia (Rs), nella primavera-estate del 1992 succedono cose spaventose. Sembra d’essere tornati ai tempi del nazismo. Gli ultranazionalisti serbo-bosniaci vogliono sradicare i “non serbi” attraverso due strumenti: deportazione e omicidio. Vengono creati per quest’ultimo scopo tre campi di concentramento. Che ben presto diventano luoghi di uccisione di massa. A Trnopolje – composto da una scuola, una casa del popolo e un prato – vengono recluse tra le quattromila e le settemila persone.

È a Trnopolje, nel maggio del 1992, che è ambientata la storia raccontata da questo libro. Una storia di fantasia, ma poggiata su solide basi storiche e di testimonianza. “La sfida è vinta: quella degli autori e quella dei protagonisti, per i quali chi legge fa il tifo e si commuove, costretti come sono dalla Storia a diventare adulti nel giro di una stagione: quella famigerata primavera del 1992”. (Riccardo Noury)

Luca Leone, giornalista professionista, ha scritto numerosi libri sui Balcani. Collabora con Liberazione, Avvenimenti, Internazionale, Modus Vivendi, Il Venerdì di Repubblica, Popoli e Missione, Medici Senza Frontiere, Galatea, Vita, Misna. Daniele Zanon è scrittore, sceneggiatore e regista. Parlano con gli autori Gianluca Paciucci e Massimiliano Alberti.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!