Incontro alla Libreria Lovat

12 Marzo 2019

TRIESTE. Mercoledì 13 marzo – alle 17:30 nella Libreria Lovat di Trieste – Pierluigi Di Piazza presenta Non girarti dall’altra parte (Nuovadimensione, 2019). Nel momento storico attuale la parola accoglienza entra nel dibattito, nelle polemiche, nella propaganda e negli esiti delle votazioni amministrative e politiche; è una parola divisiva anche fra coloro che si dicono credenti.

Pierluigi Di Piazza, prete controcorrente, parla di accoglienza partendo dalla sua esperienza personale, di uomo, di prete, di insegnante, dall’esempio positivo dei suoi genitori e della solidale vita di paese, dalla fredda empatia riscontrata in seminario, dalla sensibilità del proprio insegnamento scolastico condotto in modo aperto e rispettoso, dalla conduzione di una parrocchia attiva e coinvolta, sempre, nell’attenzione all’altro, accogliente di ogni pensiero e diversità. Lo fa attingendo soprattutto alla sua esperienza di fondatore del Centro di accoglienza per stranieri e di promozione culturale Ernesto Balducci, di guerriero dell’accoglienza che affronta i piccoli grandi ostacoli quotidiani con coraggio e con la fede, mettendo in discussione personali pregiudizi e paure.

Il suo è un invito a riflettere, a sentire, a non girarsi dall’altra parte, ma ad accettare la sfida dell’accoglienza, per seminare una nuova umanità. l libro vanta contributi preziosi di: don Tonio Dell’Olio presidente della Pro Civitate Christiana di Assisi; Paolo Tomasin, sociologo ed esperto in cooperazione e integrazione sociale e Gianfranco Schiavone, vicepresidente dell’Asgi (Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione) e presidente dell’Ics (Consorzio Italiano di Solidarietà) di Trieste.

Ne parlano con l’autore Gianfranco Schiavone e don Paolo Iannaccone. In collaborazione con Ics.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!