Il Triathlon dell’agricoltore a Il Filo dei Sapori (Tolmezzo)

12 Ottobre 2019

TOLMEZZO. Ultima giornata piena per la manifestazione di Tolmezzo Il Filo dei Sapori che domenica 13 ottobre terrà aperti i propri stand sparsi tra le vie e le piazze di Tolmezzo dalle 10 alle 19, per un tour tra gusti e aromi della Carnia attraverso le produzioni e le degustazioni di una cinquantina di aziende agricole. Molte le attività proposte per la giornata, dalla dimostrazione di caseificazione curata dai tecnici Ersa al Museo Carnico della Arti e Tradizioni popolari, all’incontro “Una biodiversità di cjarsons” insieme alle Aziende Tradizioni Carnia e Mirandò, a “Le fave che non ti aspetti coltivate in Carnia” insieme all’Azienda Pà Mairlain con una curiosa novità in Piazza Centa: alle 15.30 si terrà la la gara di sgusciatura dei fagioli all’interno del Triathlon dell’agricoltore, una competizione su tre tipiche attività agresti.

Alle 16 sempre in Piazza Centa si terrà l’incontro “L’importanza dell’assistenza tecnica agronomica per le produzioni di nicchia: l’aglio di Resia”. Nel Padiglione Ersa spazio alle 17.30 all’incontro “Uomo, orso, lupo: indicazioni per una convivenza possibile”in cui si affronteranno le problematiche connesse al ritorno di questi grandi predatori, i rapporti con l’uomo e con le attività umane, i provvedimenti normativi regionali e le norme di protezione di carattere nazionale e internazionale. In Via Cavour all’interno del percorso della biodiversità, appuntamento alle 10 a cura del Parco Naturale delle Prealpi Giulie: accompagnati dalla guida naturalistica Kaspar Nickles si parlerà di Biodiversità naturale e biodiversità coltivata/allevata, una simbiosi vincente nel territorio del Parco Naturale delle Prealpi Giulie, una realtà tutta da scoprire in modo divertente attraverso i sensi e con il quiz della biodiversità, il golf contadino, piccoli assaggi e racconti.

Sempre a partire dalle 10 diversi appuntamenti sulla biodiversità organizzati dall’Arpa Fvg a partire da “Alla ricerca della biodiversità nel suolo: il magico mondo dell’invisibile”, il “Laboratorio interattivo: dalla terra al microscopio” e “Racconti di biodiversità” a cura del Laboratorio regionale di Educazione ambientale; per concludere la mostra “Tutti su per terra” e racconti per bambini. La manifestazione si concluderà lunedì 14 ottobre: a pranzo sarà riproposta la Pasta di Beneficenza in Piazza XX Settembre, il ricavato andrà ad un’associazione locale che opera nel sociale.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!