Il fuggire del tempo nelle opere di Alessandro Calligaris

10 ottobre 2018

TRIESTE. S’inaugura venerdì 12 ottobre alle 18, con una presentazione di Walter Chiereghin, direttore della rivista web Il ponte rosso, la personale di Alessandro Calligaris dal titolo “Il tempo nelle mani”, allestita alla Galleria Piccola Fenice del Circolo aziendale Fincantieri Wärtsilä. Anche in questo nuovo evento espositivo Alessandro Calligaris esplora, mediante dipinti a olio di notevoli dimensioni, il tema del fuggire precipitoso del tempo, argomento sul quale continua a elaborare immagini di grande impatto emotivo oltre che di notevole perizia tecnica. Calligaris ha iniziato a dipingere da autodidatta, frequentando successivamente l’atelier di Livio Mozina e le scuole di figura e ritratto della Scuola del Vedere, presentando poi i suoi lavori in numerose mostre collettive e personali.

La mostra alla Piccola Fenice sarà visitabile fino al 26 ottobre, con orario, dal lunedì al venerdì, 10-12 e 16-19.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!