Il Festival “dialoghi” si presenta a Palmanova

22 Maggio 2019

PALMANOVA. Venerdì 24 maggio nella Loggia della Gran Guardia a Palmanova, con inizio alle 18.30, l’Associazione Culturaglobale proporrà la conferenza stampa di presentazione del Festival itinerante del Giornalismo e della Conoscenza “dialoghi” – L’informazione: da Gutenberg a Telegram (passando per Leonardo) IV edizione 2019. www.festivalgiornalismo.it

Sara Clanzig e Laura Pandolfo

Un’esperienza d’incontri, informazione, approfondimento, conversazioni, conferenze, lezioni, mostre, concerti, proiezioni, letture e spettacoli, con la partecipazione di giornalisti, personalità pubbliche, studiosi, scrittori, artisti di prestigio nazionale e internazionale, che analizzano e indagano da punti di vista diversi il cammino dell’uomo e cittadino e i processi di trasformazione della società. Confronti ampi e aperti con testimonianze scritte, orali e filmate; inchieste e analisi; pensieri e libri di giornalisti, studiosi e scrittori.

Sarà una presentazione insolita, quella della 4° edizione di “dialoghi”, sostenuta da Regione, Ilcam Spa, Le Vigne di Zamò, LegaCoop, Civibank, Comune di Palmanova, Comune di Aquileia e Comune di Gorizia; i media partner Il Piccolo e Radio Onde Furlane, la collaborazioni di Enti e Associazioni del territorio ed estere. In 20 giornate, 16 conferenze, 2 dialoghi poetici e numerosi dialoghi letterari, 12 libri da presentare, 10 spettacoli, vari eventi musicali, teatrali e letture, per un totale di 120 ospiti provenienti da tutta l’Italia. Un Festival itinerante perché saranno 20 i siti ospitanti e 9 i Comuni interessati, di cui uno austriaco.

“Per presentare questa edizione, vista la sua complessità e i numerosi ‘attori’ coinvolti – afferma Renzo Furlano, direttore artistico di “dialoghi” – abbiamo semplicemente pensato di creare un momento conviviale e d’incontro”. Nella bellissima cornice della città di Palmanova, con spazio musicale che vedrà protagoniste le musiciste Sara Clanzig (flauto traverso) e Laura Pandolfo (arpa), ci sarà modo di sfogliare insieme la brochure che contiene date, luoghi, temi e nomi dei protagonisti degli incontri dell’edizione 2019. Un’edizione con tre anteprime e una rassegna che andrà a svilupparsi in due sessioni: la prima, fra l’ultimo fine settimana di maggio e gli ultimi due di giugno; la seconda, dedicata esclusivamente alle scuole, si terrà nei mesi settembre e ottobre, a Cormòns e Gorizia. Il tutto sarà accompagnato da un brindisi benaugurante con i vini gentilmente offerti dalla Cantina Produttori di Cormòns e un assaggio del famoso Vino della Pace.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!