Il FassettaDuo sabato in concerto al Museo d’Arte

23 Aprile 2019

PORDENONE. Quarto appuntamento della rassegna Musei da ascoltare, organizzata dall’Associazione Musicale Fadiesis in collaborazione con il Comune di Pordenone e con il sostegno della Fondazione Friuli. Sabato 27 aprile alle 17.30 nel Museo Civico d’Arte Palazzo Ricchieri di Pordenone è previsto il concerto del FassettaDuo (Erica Fassetta violino e Stefania Fassetta pianoforte). Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Verranno eseguite musiche di J.S.Bach, L.v.Beethoven, A.Dvorak, E. Morricone, L.Cohen.

Erica Fassetta

Erica Fassetta, allieva del Maestro Glauco Bertagnin, a 19 anni si diploma privatamente al Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia, perfezionandosi poi nel Conservatorio della Svizzera Italiana a Lugano nella classe del Maestro Massimo Quarta e in seguito con il Maestro Ilya Grubert (Fondazione Musicale S. Cecilia di Portogruaro). Collabora con diverse orchestre: Orchestra da camera Fadiesis, Orchestra Dolomiti Symphonia di Belluno, Orchestra La Serenissima di Sacile, Orchestra del Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia, Accademia Musicale di San Giorgio di Venezia, Orchestra I Filarmonici Veneti di Legnago, Orchestra Filarmonia Veneta, Orchestra da camera Gaetano Zinetti di Verona, l’orchestra I Virtuosi Italiani (con la quale collabora nell’ambito della stagione concertistica della Chiesa La Pietà di Venezia), e l’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana diretta dal Maestro Diego Basso, con la quale partecipa anche a produzioni Rai e Mediaset.

Suona stabilmente in varie formazioni cameristiche tra le quali in duo con la pianista Stefania Fassetta, in trio con il violoncellista Giuseppe Brutti e il fisarmonicista Gianni Fassetta, Orchestra da camera Nuova Ferruccio Busoni di Trieste, i “Musici di Vivaldi” e il gruppo d’archi “Venice Music Gourmet”. Dal 2015 è violinista del quartetto ArTime nato dall’incontro tra quattro musiciste affermate, provenienti da diverse culture italo-europee, nella splendida città di Venezia con il quale ha collaborato presso le più prestigiose realtà musicali italiane ed europee come il Gran Teatro “La Fenice” di Venezia, l’Accademia del Teatro Alla Scala, il Teatro Comunale di Bologna.

Stefania Fassetta

Stefania Fassetta, allieva del M° Giorgio Lovato, si è diplomata col massimo dei voti sotto la guida dei M.i Andrea Carcano e Felicita Russo Perez al Conservatorio Tomadini di Udine e ha successivamente conseguito la Laurea di II Livello in Alta Formazione Artistica e Musicale ad indirizzo Concertistico – Interpretativo con il massimo dei voti sotto la guida dei M.i Giovanni Baffero e Maria Grazia Cabai. Ha seguito le Masterclass tenute dai M.i Riccardo Risaliti, Daniel Rivera, Bruno Canino. Nel 1998 si è classificata prima assoluta al Concorso di Castiglione delle Stiviere (Mn). Ha partecipato nel 2000, 2001, 2002 ai Seminari di Pianoforte nell’ambito dell’Estate Musicale a Portogruaro (Ve). Nel 2006 e nel 2007 ha partecipato al Corso Internazionale di Interpretazione Cameristica “Dal Barocco al Contemporaneo” a Farra d’Isonzo. Nell’estate del 2009 è stata selezionata come allievo effettivo per partecipare alla Masterclass internazionale tenuta dal Maestro Aldo Ciccolini a Riva del Garda nell’ambito del MusicRivaFestival. Nel luglio 2010 ha partecipato alla IX edizione di Pinè Musica, in collaborazione con l’Accademia Pianistica “Incontri col Maestro” di Imola, seguendo le Masterclass tenute dai M.i Boris Petrushansky e Riccardo Risaliti.

Nell’estate 2011 ha seguito la Masterclass tenuta dal M° Riccardo Risaliti nell’ambito del “Festival delle Nazioni” presso Città di Castello (Perugia). Recentemente ha seguito i Corsi di Alto Perfezionamento per la musica da camera con il Trio di Parma presso la Fondazione Musicale “Santa Cecilia” di Portogruaro. Suona anche in varie formazioni cameristiche e in duo stabile con la violinista Erica Fassetta, con la quale ha seguito i corsi di perfezionamento nella classe del Maestro Konstantin Bogino presso l’Accademia Santa Cecilia di Bergamo. Nel 2013/2014 è risultata vincitrice di una borsa di studio Leonardo da Vinci nell’ambito del progetto di mobilità transnazionale Working with music 4”, promosso dal Conservatorio L. Refice di Frosinone e dal Conservatorio Tartini di Trieste, che le ha permesso di lavorare in qualità di pianista accompagnatrice nel Conservatoire à Rayonnement Régional de Lille in Francia.

Condividi questo articolo!