Il catalogo della mostra Cielo e mare di Carlo Piemonti

17 Dicembre 2018

GORIZIA. Sarà presentato martedì 18 dicembre, alle 18.30, da Sushi Fashion, in corso Italia 70 a Gorizia, il catalogo della mostra “Cielo e Mare” di Carlo Piemonti, personale di pittura recentemente tenutasi alla Biblioteca statale Isontina e patrocinata dal Comune di Gorizia. Sono state presentate al pubblico una ventina di opere realizzate negli ultimi due anni, il cui motivo fondante d’ispirazione è l’azzurro nelle sue possibili declinazioni. «Sembra quasi – è il commento del sindaco Rodolfo Ziberna nella presentazione del catalogo – che l’azzurro di Piemonti si faccia messaggero di libertà, di assenza completa di ostacoli e limiti, di pace e quiete interiori…». «Due dei quattro elementi naturali da cui hanno origine i fenomeni del cosmo – scrive ancora Elisa Plesnicar – vengono ricreati strato su strato, in un abbraccio di colori che si affrontano, si confondono, si compenetrano».

Nato a Gorizia nel 1973, Carlo Piemonti si è laureato in pittura nel 1995 – con il massimo dei voti e lode – all’Accademia di belle arti di Brera a Milano. Ha tenuto conferenze alla Biblioteca Statale Isontina di Gorizia, al Circolo Culturale delle Assicurazioni Generali di Trieste, alla Scuola del Vedere di Trieste e all’Accademia di Belle Arti di Venezia. Nel 2011 è stato selezionato da Elisabeth Sherman – assistente curatore al Whitney Museum of American Art di New York – per partecipare all’esposizione collettiva nell’ambito del 26° Concorso Internazionale d’arte di Chelsea, all’Agora Gallery di New York. Nel 2012 ha esposto alla 36^ Fiera internazionale d’arte contemporanea di Bologna e alla 54esima Biennale d’arte di Venezia.

L’incontro di martedì, che si terrà alla presenza dell’artista Carlo Piemonti, del direttore della Bsi Marco Menato, della critica d’arte Elisa Plesnicar, comprenderà anche un momento conviviale per lo scambio degli auguri. Il catalogo fa parte della collana “Giunti e virgole” della Biblioteca statale Isontina.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!