Giovane prodigio della tastiera venerdì al GdU

8 Marzo 2017

UDINE. Ventitré anni appena e un curriculum artistico già costellato di grandi successi: quando si parla del pianista Seong-Jin Cho non si può che tratteggiare una storia di assoluta eccezionalità. Il giovanissimo artista sud coreano, entrato a pieno titolo nella costellazione dei nuovi grandi talenti della musica nel 2015 quando si è aggiudicato il primo premio al Concorso Chopin di Varsavia, è atteso al Teatro Nuovo Giovanni da Udine venerdì 10 marzo con inizio alle 20.45 per il suo primo recital in regione, che comprenderà brandi di Mozart, Debussy e Chopin.

Stimato unanimemente dalla critica internazionale come uno degli artisti più interessanti della sua generazione, Seong-Jin Cho nasce a Seoul nel 1994 e intraprende giovanissimo una smagliante carriera concertistica che lo porta ad esibirsi al fianco di alcune delle orchestre più prestigiose al mondo sotto la direzione di autentici miti della musica classica come Yuri Temirkanov, Myung-Whun Chung, Lorin Maazel, Marek Janowski, Mikhail Pletnev, Valery Gergiev e Vladimir Ashkenazy. Di straordinario livello anche le sue registrazioni radiofoniche e discografiche, queste ultime realizzate dal 2016 in esclusiva per la Deutsche Grammophon.

Nel recital in programma al Teatro Nuovo, l’apollineo classicismo di Wolfgang Amadeus Mozart sarà perfetto preludio alle rievocazioni simboliste delle Images di Debussy e alle intime confessioni romantiche delle Ballate di Fryderyk Chopin.

Info e biglietteria: Ticket disponibili alla biglietteria del Teatro (via Trento 4 – Udine dalle 16 alle 19 eccetto domenica e giorni festivi; tel. 0432 248418, biglietteria@teatroudine.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!