Filarmonici Friulani propone 5 concerti al pubblico friulano

6 dicembre 2018

POZZUOLO. L’orchestra giovanile Filarmonici Friulani propone un ricco programma di concerti, tutti a ingresso libero, durante le festività natalizie. Vario è anche il repertorio proposto nei cinque appuntamenti che, tra l’8 dicembre e il 3 gennaio, toccheranno altrettante località nelle province di Udine e Pordenone.

Filarmonici Friulani

Le arie d’opera più celebri in un omaggio a Gioacchino Rossini nel 150° anniversario della morte, un viaggio da Vienna a Sao Paulo grazie alle sonorità di tastiere antiche come l’organo e contemporanee come la marimba, brani per coro e orchestra che evocano il grande spettacolo del cielo. Questa un’anticipazione del programma dei cinque concerti che l’orchestra giovanile Filarmonici Friulani, l’unica attiva su tutto il territorio regionale interamente gestita da under 30, porterà sul territorio in occasione delle festività natalizie. Saranno molti anche i co-protagonisti con cui i musicisti, tutti di età compresa tra i 16 e i 30 anni, condivideranno il palco: Laura Ulloa, soprano, e Christian Federici, baritono, cantanti già ben noti agli appassionati; Alberto Gaspardo, organo, e Francesco Tirelli, percussioni, talenti emergenti del territorio; ma anche due vere e proprie istituzioni per chi segue e ama la musica classica in Regione: l’Orchestra San Marco di Pordenone e il Coro del Friuli Venezia Giulia.

Si alza il sipario sabato 8 dicembre, alle 20.30, nell’auditorium Ipa “Sabbatini” di Pozzuolo con un brillante Galà d’Opera italiana durante il quale l’orchestra – diretta dal gemonese, classe 1992, Alessio Venier – proporrà ouverture e arie tratte dal repertorio di Rossini, Mozart, Puccini, Donizetti e Mascagni. La serata sarà anche l’occasione per ricordare i 56 anni dalla fondazione della sezione locale dell’Afds, organizzatrice dell’evento con Ado e il patrocinio del Comune.

Mercoledì 19 dicembre alle ore 21, invece, sarà la volta del concerto di Natale promosso dall’associazione “Insieme per la Musica” nel Duomo di Lignano Sabbiadoro. “Sonorità nel tempo: da Vienna a Sao Paulo” rappresenta un vero e proprio viaggio musicale: l’accostamento tra il concerto barocco di Händel per organo e quello per marimba di Rosauro è curioso e innovativo, un’opportunità per mettere a confronto due mondi e due sensibilità non poi così distanti. Si replica lo stesso programma giovedì 3 gennaio, alle 20.30, ospiti della Parrocchia San Marco di Campolessi di Gemona.

Sabato 22 dicembre al Teatro Verdi di Pordenone e domenica 23 dicembre al Teatro Nuovo Giovanni da Udine sarà, invece, la volta de “Il Grande Spettacolo nel Cielo”, un progetto musicale che vede coinvolti (per la prima volta insieme) il Coro del Friuli Venezia Giulia, l’Orchestra San Marco di Pordenone, l’orchestra Filarmonici Friulani, il soprano Annamaria dell’Oste, il tenore Nicola Pascoli, il baritono Hao Wang e il direttore d’orchestra Filippo Maria Bressan, il tutto arricchito dai commenti di Don Alessio Geretti per una serata di musica e suggestioni promossa dai due Comuni per augurare buon Natale alla cittadinanza.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!