Il Festival di Arlecchino in un week-end impegnativo

29 Settembre 2017

CORDOVADO. Ricco week-end per L’Arlecchino Errante, festival che dedica la Commedia dell’Arte al Teatro Contemporaneo. Sabato 30 settembre alle 21 a Cordovado in centro storico (in caso di pioggia, Salone della Biblioteca) all’interno del progetto “Contrade in Scena” per la relazione tra borghi storici e teatro, la Compagnia Teatro dell’Aleph concluderà la sua residenza teatrale con lo spettacolo Bellatores (Guerrieri) per la regia di Giovanni Moleri. Ispirato alle gesta dei Templari durante l’assedio e la difesa della città d’Acri, lo spettacolo procede tra duelli e battaglie, tra frecce e armi di fuoco. Attori e trampolieri, dando vita ad esseri irreali e personaggi leggendari, si alterneranno nel favorire o nell’ostacolare il cammino del protagonista. In aiuto del Cavaliere dall’animo puro e dal grande coraggio, investito del compito di riportare la speranza in un mondo tenebroso, sempre interviene una forza superiore, che illumina la storia e il suo protagonista…

Sabato 30 settembre e domenica 1° ottobre a Madrid nella sala Residui Teatro per il Festival TTT / TerritoriosTeatralesTransitables, Masterclass di Claudia Contin Arlecchino su La Nuova Commedia dell’arte. Dopo “I viaggi di Capitan Matamoros” di Napoli, ecco il secondo festival internazionale gemellato con “L’Arlecchino Errante”. Il comune denominatore è quello della sostanza di festival-laboratorio, con spettacoli, corsi e progetti di pedagogia, incontri e conferenze. Al TTT di Madrid sono transitati e transitano i più importanti Maestri del Teatro Internazionale. La Nuova Commedia dell’Arte “made in Pordenone” vi approda come una disciplina che, se ha profonde radici nella tradizione, le coniuga al futuro come esempio e paradigma di linguaggio attoriale completo e “generativo”, ovvero capace di innovazioni, invenzioni e drammaturgie assolutamente contemporanee.

Da domenica 1° ottobre e fino al 21 ottobre a Pordenone nella sede della Scuola Sperimentale dell’Attore XXIa edizione dell’Iper-Masterclass, Laboratorio di Innovazione sulla Commedia dell’Arte. Per il suo XXI° anno il laboratorio integrato di innovazione sulla Commedia dell’Arte presenta un programma ricco e organico, che offre all’attore, allievo o specializzando, una straordinaria possibilità di lavoro approfondito sui principi stessi della professione. S’inizia con Lucia Zaghet (docente insieme a Ferruccio Merisi e Claudia Contin Arlecchino) sul tema Danze e acrobazie dal mondo.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!