Egberto Gismonti a Jazz&Wine

25 Ottobre 2018

CORMONS. Terza giornata per il Festival Jazz & Wine of Peace 2018 organizzato da Circolo Controtempo , in corso fino a domenica fra Collio goriziano e sloveno. E dopo Avishai Cohen e John Scofield domani, venerdì 26 ottobre, sarà la volta di un altro grande nome del lazz, un artista che ha fatto la storia della musica, EGBERTO GISMONTI (venerdì 26, Teatro Comunale di Cormòns, ore 21.30) con il suo unico talento di polistrumentista e compositore.

Egberto Gismonti (Foto Roberto Cifarelli)

Gismonti è stato profondamente influenzato dal maestro brasiliano Heitor Villa-Lobos e le sue opere riflettono la diversità musicale del Brasile. Dal “batuque” degli indiani dell’Amazzonia al samba e al “choro” Carioca, attraverso il “frevo” nord-orientale, il “baião” e il “forró”, Gismonti cattura la vera essenza dell’anima brasiliana in un modo che è primitivo, ma sofisticato e lo riflette attraverso la sua visione personale, elaborato da anni di formazione classica e alfabetizzazione in una ricchezza di linguaggi musicali in cui il jazz svolge un ruolo significativo. La prestigiosa etichetta discografica Ecm Records registrerà il concerto di Cormòns e il prossimo di Mantova per la produzione del nuovo disco del musicista.

Fra gli altri concerti in cartellone venerdì 26: Renaud Garcia-Fons “Solo” (Francia), il grande virtuoso di contrabbasso che condurrà l’ascoltatore in un viaggio immaginario attraverso il tempo e lo spazio (ore 11, Abbazia di Rosazzo); alle 15.30 Tell No Lies (Italia), quintetto che regalerà un pieno di energia e un sound possente (Azienda Agricola Magnas a Cormòns); alle 15.30 Gaetano Valli in un intimo omaggio a Chet Baker con il trio tromba-contrabbasso-chitarra (Tenuta di Angoris a Cormòns); alle 18 Yussef Dayes Trio (UK), ovvero “il Ritmo” secondo The Indipendent (Villa Codelli a Mossa).

Renaud Garcia-Fons

Proseguono anche le iniziative di JAZZ & TASTE: venerdì 26, alle 13, nell’Azienda agricola Borgo San Daniele di Cormòns (via San Daniele 38), prima presentazione in Friuli della guida Osterie d’Italia 2019, a cura di Slow Food Fvg, per la prima volta anche in tedesco, accompagnata da degustazioni e dalla musica del chitarrista argentino Eduardo Contizanetti e dalle percussioni di Pietro Sponton. Sempre nella giornata di venerdì visita guidata a Palazzo Locatelli (Museo Civico del Territorio, ore 19:30, Cormòns) dove Clauiano Mosaics&More guiderà il pubblico alla scoperta di Essentia Musiva – Forme e Colori in movimento: quintessenza del mondo del mosaico, dell’uomo, della vita e del vino, espressione di un’eccellenza territoriale (visita guidata in italiano, inglese, tedesco. Seguirà assaggio di vini della cantina Norina Pez di Dolegna del Collio).

Yussef Dayes

ROUND MIDNIGHT
Proseguono anche gli appuntamenti di Round Midnight nei locali di Cormòns: si comincia alle 20, a “Il Limite” di via Friuli 37 con Humpty Duo in concerto (Luca Dal Sacco e Matteo Mosolo). In abbinamento, selezione di formaggi locali e non con composte e mostarde Schianchi, e vino: cabernet sauvignon di Marian Simcic. Quindi, al “Jazz & Wine le bar” (via Matteotti 78, ore 23:30) il Vertical Duo di Pierpaolo Gregorig e Alessandro Scolz; durante il concerto, degustazione di pane alle olive con salame e pane ai fichi con pancetta offerta dal Panificio Artigianale Simonit e dall’Azienda Agricola Feresin. Nuova tappa all’ Osteria Ristorantino “in Taberna” di via Friuli 10 (ore 23.30) con la JIMI BARBIANI Band (Jimi Barbiani, Daniele Vicario, Ian Zavan) (cena dalle 18.30 alle 22 e Piatto Midnight dalle 23 alle 2.30: brovada e muset dell’Az. Agricola “Feresin Walter” e per i vegetariani e / o vegani radicchio spadone spadellato con mele e kren il tutto abbinato ai vini di Carlo di Pradis Cormòns e Borgo San Daniele). Ultimo appuntamento di venerdì 26 all’Enoteca di Cormòns (piazza XXIV Maggio) alle 23.30 con FLAMENCO SKETCHES (Denis Biason e Paolo Dal Sacco) in abbinamento con i produttori Blazic, Renzo Sgubin, Kurtin.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!