E’ on line il nuovo sito web del Castello di Miramare

1 Aprile 2019

TRIESTE. Dopo la presentazione al pubblico, lo scorso febbraio, della nuova identità visiva del Museo storico e il parco del castello di Miramare, ha debuttato giorni fa anche il nuovo sito internet, un ulteriore tassello verso un percorso di rinnovamento dell’istituzione, non solo “estetico” ma sostanziale. Il sito è raggiungibile all’indirizzo www.miramare.beniculturali.it ed è ospitato dai server del Ministero per i Beni e le Attività Culturali; continuerà ad essere accessibile anche dallo storico indirizzo www.castello-miramare.it

Sono stati aggiornati i contenuti e, naturalmente, la grafica, resa più accattivante grazie alle suggestive foto panoramiche e di dettaglio del castello e del parco, reperite dall’archivio del museo o messe a disposizione da PromoTurismoFvg, nell’ottica di una sinergica collaborazione alle attività di promozione turistica del sito di Miramare. Il nuovo sito è anche più agile e conforme alla visualizzazione da tablet e smartphone che, dalle recenti statistiche, risultano essere gli strumenti maggiormente utilizzati per l’accesso alle informazioni su Miramare. Il sito web del museo ha registrato nel 2018 418.084 visualizzazioni e 70.743 dall’inizio del 2019, per la maggior parte da Italia, Slovenia e Austria, seguiti da Germania, Croazia, Stati Uniti e Ungheria.

Le informazioni relative alle diverse componenti del complesso (castello, parco, scuderie e castelletto), sono identificate e rese direttamente accessibili cliccando su icone di nuova concezione, ideate contestualmente al nuovo sistema di identità visiva. L’immagine coordinata è stata progettata dallo studio Migliore+Servetto Architects, che ha pure disegnato il nuovo marchio dell’istituzione, protagonista del sito web con la sua forte identità grafica, espressione delle profonde connessioni tra il luogo e la sua storia. Si tratta di un debutto, infatti, anche per questi segni grafici dedicati alle diverse strutture che fanno parte del complesso museale, declinati cromaticamente anche a partire dai colori del paesaggio: arancione corallo per le scuderie, rosso cremisi per il castello, giallo per il castelletto, grigio argento per le serre, verde giada per il parco, blu reale per il molo.

Attraverso il sito, la cui realizzazione è stata affidata alla società triestina Info.era, si potrà anche prenotare una visita guidata tramite il concessionario dei servizi aggiuntivi ed essere sempre aggiornati sulle novità e sugli appuntamenti in calendario nelle sale del castello o nel parco.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!