Domani sarà svelato il progetto More Than Jazz!

11 Giugno 2019

UDINE. Una trentina di artisti di fama internazionale, readings, tributi a delle vere e proprie leggende della musica, una serata interamente dedicata e patrocinata (evento più unico che raro) da una delle etichette discografiche più prestigiose del mondo. E, ancora, una marching band come si usava fare a New Orleans così come tante altre sorprese che coinvolgeranno direttamente o indirettamente il pubblico e, più in generale, la città, che diventerà così una grande cassa armonica all’insegna della gioia e della festa.

Questo e molto altro ancora è – e sarà – “More Than Jazz” il nuovo progetto che dal 24 al 28 giugno porterà in città i colori, le emozioni e le suggestioni non solo del jazz, ma di tutte quelle variegate sfaccettature che la musica in generale, anche quella improvvisata, è capace di regalare. Ed è proprio per questo che il festival, per la direzione artistica di Glauco Venier, con il sostegno del Comune di Udine e organizzato da SimulArte e dal Css Teatro stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia, si intitola “More Than Jazz”, “Oltre il jazz” appunto. Tutti i dettagli del manifestazione, gli ospiti e le sorprese che attendono il grande pubblico saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà mercoledì 12 giugno alle 11.30 nel Salone del Popolo a Palazzo D’Aronco (sede del Municipio, via Lionello 1 a Udine).

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!