Dibattito sul Friuli futuro

27 Agosto 2016

OSOPPO. Quanto è cambiato il Friuli del 1976 ad oggi? Il terremoto ha segnato una violenta cesura con il passato e il Friuli in questi 40 anni si è rialzato con caparbietà dalla disgrazia ma è fortemente mutato. Dalla cultura contadina a quella industriale, da un’economica di sussistenza ad un benessere diffuso. Ma come sarà nei prossimi 40 anni il Friuli? E’ la domanda cruciale a cui cercano di dare risposta 40 personaggi della nostra Regione che Daniele Damele ha raccolto in un volume dal titolo eloquente: ”1976 – 2056. I Friuli prossimo venturo. Prospettive e speranze per i futuri 40 anni della Patria”.

Domenica 28 Agosto alle 17.30 a Osoppo, nel Parco della Colonia, nell’ambito della Festa del Partito Democratico, il Presidente del Consiglio Regionale Franco Iacop, l’economista Flavio Pressacco e l’urbanista Maurizio Ionico, coordinati da Daniele Damele presenteranno il loro contributo di idee su questo tema cruciale.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!