Da oggi le prevendite al GdU

10 Ottobre 2019

Vasily Petrenko

UDINE. Sportelli aperti da giovedì 10 ottobre al Teatro Nuovo Giovanni da Udine per l’acquisto dei biglietti per cinque concerti e quattordici spettacoli di prosa della Stagione 2019/20. Per quanto riguarda la musica, dunque, sarà possibile aggiudicarsi i posti ancora disponibili per gli appuntamenti con i migliori complessi sinfonici internazionali a iniziare dalla Oslo Philharmonic diretta dal fuoriclasse del podio Vasily Petrenko, che sabato 19 ottobre salirà sul palcoscenico per un concerto in esclusiva per il Nordest. Nel ruolo di solista al pianoforte Leif Ove Andsnes, artista di punta del momento.

In prevendita anche i titoli per ascoltare dal vivo la strepitosa Russian National Orchestra (22 novembre) che avrà per guida Kirill Karabits e, al pianoforte, Mikhail Pletnev; la Bundesjugendorchestre (19 gennaio 2020) diretta da Daniel Harding, segnalata dalla critica come impareggiabile fucina di nuovi talenti musicali; la Luzerner Sinfoneorchester (15 febbraio) con il suo direttore James Gaffigan e il violinista americano Gil Shaham, fra i più rilevanti solisti del nostro tempo; l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino guidata dal grandissimo Zubin Mehta (9 aprile).

Ettore Bassi

Per quanto riguarda la prosa, invece, sempre dal 10 ottobre saranno in vendita i biglietti per L’attimo fuggente (dal 29 al 31 ottobre) primo, attesissimo appuntamento della nuova stagione ispirato al film cult di Peter Weir, con protagonista Ettore Bassi nel ruolo del carismatico professor Keating; Macbettu di Alessandro Serra, vincitore del prestigioso Premio Ubu 2017, che ha conquistato il pubblico e la critica internazionale per la potenza della sua composizione drammaturgica (2 novembre); Dio ride. Nish Koshe (15 novembre), la nuova creazione di Moni Ovadia colmo di canzoni, piccole letture e un umorismo proverbiale; Hermanos di Giuliano Bonanni e Stefano Angelucci Marino, recitato in italiano, friulano, spagnolo e abruzzese (19 novembre); Madre Courage e i suoi figli di Bertolt Brecht diretto da Paolo Coletta con Maria Paiato, un’opera leggendaria, un grido contro l’orrore della guerra (dal 26 al 28 novembre); Perlasca. Il coraggio di dire no diretto e interpretato da un intenso Alessandro Albertin (14 gennaio 2020); I soliti ignoti con protagonisti i notissimi volti cinematografici Vinicio Marchioni, impegnato anche nella regia, e Giuseppe Zeno (dal 7 al 9 febbraio); Nel tempo degli dei che segna l’attesissimo ritorno di Marco Paolini diretto da Gabriele Vacis (12 febbraio); Cercivento di Carlo Tolazzi (25 febbraio) prodotto da Teatro dell’Elfo e Teatro Club Udine con la regia di Massimo Somaglino, nuovo allestimento dello spettacolo che ebbe uno straordinario successo nel 2003 e avrà la sua prima assoluta sul palcoscenico di via Trento.

Gli sportelli della biglietteria di via Trento 4 saranno aperti per il solo primo giorno di prevendita, giovedì 10 ottobre, con orario 9.30 – 12.30 e 16 – 19. Nei giorni successivi sarà invece attivo solamente l’orario pomeridiano, dalle 16 alle 19 (chiuso la domenica, il lunedì e i giorni festivi). L’acquisto dei biglietti è possibile anche online su www.teatroudine.it e www.vivaticket.it, nei punti vivaticket e, da venerdì 11 ottobre, anche alla Libreria Feltrinelli di Udine (Via Canciani), il venerdì mattina dalle 9.30 alle 13.

Per info: tel. 0432 248418 e biglietteria@teatroudine.it. Previste speciali riduzioni per i possessori della G-Teatrocard.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!