Così il gran finale di Sapori Pro Loco a Villa Manin

17 Maggio 2019

CODROIPO. Secondo week-end e granfinale della diciottesima edizione di Sapori Pro Loco, manifestazione tutta dedicata alle tipicità del Friuli Venezia Giulia organizzata dal Comitato regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione nazionale Pro loco d’Italia, a Villa Manin di Passariano di Codroipo.

Sabato 18 maggio alle 11 “Montasio: la qualità e la tradizione del Friuli Venezia Giulia”: un speciale approccio degustativo e sensoriale al re dei formaggi regionali, a cura di Nevio Toneatto del Consorzio Tutela Formaggio Montasio. Alle 16 si replica, ma questa volta direttamente sui fornelli: showcooking “Il Montasio Dop nella cucina tradizionale” con la partecipazione degli chef dell’Unione Cuochi Regionale Fvg e Lady Chef Fvg, in collaborazione con il Consorzio Tutela Formaggio Montasio (partecipazione gratuita ma su prenotazione fino esaurimento posti disponibili, recarsi all’Infopoint di Sapori Pro Loco).

Domenica 19 maggio gran finale con quattro appuntamenti. Alle 11 laboratorio per bimbi dai tre anni a salire “Mamma ho fatto gli gnocchi! Laboratorio di cucina per bambini con Ciccio Pasticcio”, a cura del maestro di cucina Germano Pontoni con i suoi aiutanti (partecipazione gratuita ma su prenotazione fino esaurimento posti disponibili, recarsi all’Infopoint di Sapori Pro Loco). Alle 14.30 il maestro di cucina Germano Pontoni tornerà allo Spazio Incontri per presentare il suo libro, con show cooking, “In punta di dita”, con assaggio proprio “in punta di dita” per gli spettatori presenti. Alle 16 percorso di degustazione guidata sui vini regionali con l’Associazione Italiana Sommelier del Friuli Venezia Giulia “I Vini autoctoni del Friuli Venezia Giulia” (partecipazione gratuita ma su prenotazione fino esaurimento posti disponibili, recarsi all’Infopoint di Sapori Pro Loco). Alle 18 ecco Gloria Clama, finalista all’ottava edizione di Masterchef Italia dove ha stupito i giudici con le sue creazioni culinarie che hanno omaggiato la cucina regionale e quella carnica in particolare, la quale condurrà uno show cooking con una selezione del ricco patrimonio agroalimentare del Friuli Venezia Giulia.

Grande musica con concerti gratuiti. La collaborazione con Radio Onde Furlane porterà sabato 18 maggio alle 21 una selezione delle migliori produzioni musicali in lingua friulane che hanno partecipato al festival Suns: Rivenotocje, Dissociative TV, Silvia Michelotti, LaipNessLess, Massimo Silverio e Alvise Nodale. Ospite speciale Doro Gjat. Dalle 23.30 inoltre Babêl Europe dj set a cura di Marco Stolfo e Radio Onde Furlane. Domenica 19 maggio alle 11.30 concerto di musica classica nella Cappella di Sant’Andrea Apostolo a Villa Manin a cura degli studenti e dei docenti della Scuola di Musica di Codroipo in collaborazione con Progetto Integrato Cultura del Medio Friuli e Comune di Codroipo. Infine alle 20.30 di nuovo nell’area spettacoli musica celtica con Green Waves in concerto e la presentazione dell’album “Irish Journey”.

Domenica 19 maggio dall’alba al tramonto nell’area festeggiamenti Mercatino della Creatività a cura di Omael Planner mentre nella Piazza dei Dogi En Plein Air in Villa, esposizione d’arte a cura del Circolo Culturale Artistico Quadrivium di Codroipo. Turismo, buon cibo e vino sono anche tema per alcuni importanti volumi che saranno presentati in anteprima a Sapori Pro Loco nello Spazio Incontri. Sabato 18 maggio alle 15 presentazione del libro “Raza di povegna, Stompli di crognâl – Storie di cesti e cestai in Val Tramontin e nelle Prealpi Carniche” a cura di Pro Loco Valtramontina ed Ecomuseo Lis Aganis, con la partecipazione degli autori Gianni Colledani e Patrizia Bertoncello e letture di Nilla Patrizio. La presentazione sarà accompagnata dall’esibizione del Coro degli Angeli (Val Tramontina) che proporrà canti popolari d’intreccio e d’amore italiani e friulani. Alle 18 anteprima nazionale della nuova Guida di Repubblica “Le ricette di casa. Friuli Venezia Giulia” con la partecipazione di Giuseppe Cerasa, direttore delle Guide di Repubblica e di Enos Costantini, agronomo e coordinatore redazionale del periodico «Terra friulana/Tiere furlane». A seguire degustazione a sorpresa.

Domenica 18 maggio alle 16 nell’area festeggiamenti animazione per bambini (e non solo) dal titolo “Il Gioco del riciclo” per imparare a rispettare l’ambiente divertendosi (a cura di Maravee animazione). Sabato 18 maggio dalle 10 per tutta la giornata nell’area festeggiamenti un viaggio nel tempo grazie all’esposizione di cesti realizzati da artigiani di varie regioni d’Italia e dimostrazioni dal vivo della pratica tradizionale dell’intreccio, con laboratorio aperto a grandi e piccini. A cura di Pro Loco Valtramontina, con la partecipazione del mastro cestaio Sandro Milan.

Domenica 18 maggio alle 22.30 grande spettacolo piromusicale, che unisce note e fuochi d’artificio, dello Stabilimento Pirotecnico FriulVeneto intitolato “Suoni, Colori, Emozioni dal cielo”. Così si concluderà Sapori Pro Loco.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!