Conferenze di archeologia a Trieste, Udine e Tolmezzo

17 Aprile 2018

TOLMEZZO. Giovedì 19 aprile, alle 18, nella Sala Multimediale di Palazzo Frisacco (Via Raimondo Del Din 7) a Tolmezzo, il dottor Christian Selleri, della Sezione Isontina della Società Friulana di Archeologia, parlerà de “La storia dei terremoti in Friuli, con qualche base di sismologia”. L’incontro è organizzato dalla Sezione Carnica della Società Friulana di Archeologia. Info: tel. 3338175555 – sfacarnica@archeofriuli.it

Nella stessa giornata, alle 17,30, alla Casa del Combattente (via XXIV maggio, 4 – Trieste), il dott. Alessandro DE ANTONI (Università di Trieste) parlerà su “Le specialità del soldato romano imperiale attraverso l’epigrafia aquileiese”. Incontro organizzato dalla Sezione Giuliana della Società Friulana di Archeologia con la LEGIO VI FERRATA.

Sempre giovedì ma alle 17, in Torre di Porta Villalta (via Micesio, 2 – Udine): Andrea Fasolo, Piera Mauchigna, Laura Antonutti (Associazione Culturale Lacus Timavi) illustreranno il Progetto Scuole/3dLacus. Un progetto di didattica digitale a supporto della divulgazione culturale in ambito archeologico, sviluppato assieme alle nuove generazioni.

3dLacus è un progetto di valorizzazione digitale del patrimonio archeologico insistente sull’antico Lisert, nato da una tre giorni di appuntamenti di carattere culturale e digitale, proposta nell’ottobre 2015 agli studenti e alle studentesse delle scuole dell’obbligo del territorio e organizzata in collaborazione con l’istituto Istituto Statale d’Istruzione Superiore Brignoli Einaudi di Staranzano.

Il Progetto Scuole è dedicato alle classi delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Monfalcone e limitrofe e si sviluppa in percorsi tematici e laboratori sulla zona monfalconese conosciuta come Lisert. L’impegno è direzionato a far riscoprire o conoscere in maniera approfondita la valenza storico-culturale dei diversi siti archeologici presenti e del patrimonio in essi conservato come documento della memoria locale, testimonianza di attività delle comunità del luogo.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!