Concerto dell’Immacolata

6 dicembre 2017

Benjamin Bernstein

TRIESTE. Sarà una tournée sfavillante, in cui lo spirito natalizio incontra lo splendore della musicalità barocca e la fantasia virtuosistica dei concerti per vari solisti: l’Orchestra da Camera del Friuli Venezia Giulia, diretta dal Maestro Romolo Gessi, sarà protagonista in scena, dai teatri di nord-est all’Austria, con un repertorio di grande impatto e con l’apporto solistico del flautista Giorgio Di Giorgi e del violista Benjamin Bernstein, due interpreti tra i più apprezzati in campo internazionale. L’avvio in occasione di una data tradizionale, quella dell’8 dicembre, che al Teatro Comunale di Muggia, dalle 17, a ingresso gratuito, con offerta libera, rinnoverà l‘appuntamento con il Concerto dell’Immacolata, evento musicale fra i più attesi, proposto nei 250 anni dalla scomparsa di Telemann, con i 16 elementi dell’Orchestra da Camera impegnati in un programma particolarmente affascinante.

Il brillante Concerto grosso in sol maggiore HWV 319 di Georg Friedrich Haendel si alternerà alla notissima Aria dalla Suite n.3 di Johann Sebastian Bach, per proseguire con il sontuoso Concerto in sol maggiore per viola e orchestra TWV 51:G9 e con la splendida Suite in la minore per flauto e orchestra TWV 55:A2, due fra i più importanti capolavori di Georg Philipp Telemann, considerato il compositore più prolifico della storia della musica, con oltre tremila composizioni sacre, seicento sinfonie, quarantaquattro opere teatrali e numerosissimi lavori cameristici al suo attivo.

L’ingresso è come sempre aperto a tutti, con offerta libera. Info www.facebook.com/orchcamfvg

Giorgio Di Giorgi

Con il Concerto dell’Immacolata si apre la tournée natalizia dell’Orchestra da camera del FVG, che proseguirà portando l’Orchestra in Austria, al Duomo di Mallnitz il 29 dicembre, con la partecipazione come solista del violinista Giacobbe Stevanato, uno dei più affermati virtuosi del violino, premiato nei più importanti Concorsi internazionali, e con il maestro Wilfried Tachezi, docente emerito del Mozarteum di Salisburgo, impegnato quale direttore ospite, per un programma che includerà i concerti per violino e orchestra di Bach e Haydn accanto a pagine orchestrali di Mozart. Il ciclo concertistico si concluderà con il tradizionale Concerto dell’Epifania al Duomo di Lignano il 7 gennaio, nuovamente sotto la guida di Gessi, con la clavicembalista Alessandra Sagelli in veste di solista, con musiche di Haendel, Telemann, Bach e Haydn.

Il flautista Giorgio Di Giorgi e il violista Benjamin Bernstein saranno dunque protagonisti dell’evento dell’8 dicembre: a loro sarà affidata l’interpretazione di due delle pagine più affascinanti di Telemann: il Concerto in sol maggiore per viola e orchestra, considerato il capostipite delle composizioni solistiche di rilievo dedicate a questo strumento, e la splendida Suite in la minore per flauto e orchestra, che riunisce una serie di danze barocche di stile francese in un caleidoscopio di ritmi e invenzioni melodiche in cui la perfezione del contrappunto si unisce a una straordinaria fantasia creativa.

Sostenuto dalla Regione, il Concerto dell’Immacolata è promosso dal Comune di Muggia con la collaborazione di Associazione musicale Aurora Ensemble, Comune di Mossa, Circolo Culturale Jacques Maritain, Associazione Pro Musica Salzburg, Centro Culturale Sperimentale Lirico Sinfonico di Lignano Sabbiadoro, Associazione Tavola Sferica.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!