Cervignano: anche la magia può aiutare i bambini malati

21 Aprile 2016

CERVIGNANO. Cinque tra i più importanti e noti illusionisti d’Italia si esibiranno per la prima volta a Cervignano per aiutare i bambini malati. Venerdì 22 aprile, alle 20.30, al teatro Pasolini, appuntamento con il primo galà della magia “La Magia per un Sorriso”, un evento presentato da Elisa Michellut e sostenuto dal Comune di Cervignano. Magia, incanto, stupore e anche tanto divertimento per adulti e bambini. L’ingresso è a offerta libera e tutti i proventi saranno devoluti al comitato Amici di Federico di Villa Vicentina, presieduto da Valentino Listuzzi e nato per sostenere i bambini affetti da gravi patologie.

Simone Ravenda

Simone Ravenda

Si alterneranno sul palco cinque artisti noti in tutta Italia, tra cui il mentalista cervignanese Simone Ravenda, direttore artistico della manifestazione, apprezzato dal grande pubblico anche per la sua partecipazione al fortunato programma televisivo Italia’s got talent. Ravenda, esperto di cold reading (lettura a freddo) e ipnosi, si è esibito in prestigiose location in Italia e all’estero. I primi a salire sul palco saranno Luis Signorelli e Lorella Cargnel, in arte il Duo Luis, artisti di fama internazionale che hanno girato il mondo con i loro spettacoli. A Cervignano ci sarà anche Francesco Micheloni, artista toscano, tra i migliori conoscitori della magia a distanza ravvicinata utilizzando piccoli oggetti. Presenterà un numero grazie al quale è riuscito a vincere importanti concorsi di magia. Stupirà il pubblico utilizzando soltanto un mazzo di carte, un quadro suggestivo e tutta la sua teatralità.

Alberto e Cristina, un duo di illusionisti veneti molto noti per le loro apparizioni nei principali galà di magia italiani e per i loro spettacoli in Italia e all’estero, si esibiranno in un suggestivo spettacolo di grandi illusioni, mentre Walter Klinkon, mago e formatore, protagonista dell’edizione 2013 di “Masters of Magic”, una tra le più importanti manifestazioni di magia in Italia, farà sorridere grandi e piccini grazie alla sua comicità.

All’inizio dello spettacolo, anticipano gli organizzatori, nel foyer del teatro Pasolini, ci sarà un intrattenimento a cura dell’associazione di Gorizia “Assi Magici”. «La manifestazione che proporremo a Cervignano – spiega Simone Ravenda – è stata fortemente voluta per accontentare i più piccoli ma anche gli adulti. Erroneamente si pensa che gli spettacoli di magia e illusionismo siano stati pensati esclusivamente per i bambini mentre invece si tratta di un intrattenimento molto “maturo”. Gli artisti che ospiteremo a Cervignano arrivano da tutta Italia, si tratta di grandi professionisti che si esibiranno per la prima volta nel nostro territorio. Questo è il primo galà della magia nella storia di Cervignano. L’obiettivo è farlo diventare un appuntamento fisso». Come detto, il ricavato sarà devoluto al comitato Amici di Federico e servirà per sostenere alcuni bambini ammalati che abitano in provincia di Udine e le loro famiglie. Il sindaco di Cervignano, Gianluigi Savino, che sarà presente, ha rivolto un plauso agli organizzatori. «Per Cervignano – le sue parole – è un onore e un vanto ospitare questa manifestazione. Un’occasione per divertisti ma soprattutto per fare del bene».

Condividi questo articolo!