Bleons, non semplici lenzuola ma un mezzo per sognare

27 Gennaio 2017

ZOPPOLA. Dopo il successo ottenuto con la rappresentazione “La bella e il Bestiolino” presentata nella rassegna Fame di cose buone 2014/15, la compagnia Teatro al Quadrato di Tarcento torna al Comunale di Zoppola con una nuova produzione per ragazzi dal titolo Bleons/Lenzuola, per il ciclo Fila a Teatro 2016-17, rassegna per famiglie. Lo spettacolo si terrà domenica 29 gennaio alle ore 16.30 ed è interpretato da Lucia Linda e Claudio Mariotti, per la regia di Maria Giulia Campioli.

La trama è molto semplice e proprio da qui nasce la sua poesia. Due personaggi si preparano per andare a letto. Un’operazione banale e quotidiana che si trasforma in un’impresa epica, un viaggio onirico alla scoperta della poetica delle lenzuola che si srotola fino al canto del gallo e al sorgere del sole. Questo spettacolo rivolto ai più piccoli è stato ampiamente apprezzato dal pubblico e dalla critica infatti ne hanno parlato Mario Bianchi “Le lenzuola mosse di continuo in relazione con i corpi e gli oggetti esprimono sentimenti e sensazioni che arrivano in modo semplice e diretto ai bambini” e Giulio Bellotto “Lo spettacolo agisce su una leva tanto emozionale quanto formale, delineando un quadro raffinato e semplice. La scenografia quasi inesistente si fonde con gli oggetti di scena, fondali da utilizzare in mille modi, lenzuola le cui caratteristiche principali sono versatilità e malleabilità. Sono, in sintesi, il tramite attraversocui una regia efficace ci traghetta con la grazia di Mary Poppins dal teatro al sogno e ritorno.”

L’Associazione di Promozione Sociale Teatro al Quadrato è nata nel 2009 ed è il punto di arrivo e contemporaneamente di partenza di un percorso condiviso di formazione, ricerca e produzione rivolta in particolare al teatro per l’infanzia e la gioventù di un gruppo di attori, tecnici e artisti che fanno del teatro la loro passione e la loro professione. L’associazione si occupa di produzione di spettacoli, programmazione di festival, eventi, rassegne e formazione attraverso lo sviluppo di moduli laboratoriali in teatri, biblioteche, scuole pubbliche e private. La rassegna è organizzata dall’Associazione Culturale Molino Rosenkranz in collaborazione con i comuni di Zoppola, Azzano Decimo, Maniago e Valvasone Arzene e con il contributo della Regione.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!