Beethoven e Mendelssohn: concerto a Sesto al Reghena

27 Agosto 2016

SESTO AL REGHENA. Il Festival musicale Nei Suoni dei Luoghi, organizzato dall’Associazione Progetto Musica con il contributo della Regione Fvg, la sponsorizzazione delle BCC del Fvg e il sostegno delle Fondazioni CRUP e CARIGO e dei Comuni partecipanti, torna in provincia di Pordenone, domenica 28 agosto alle ore 20.45 facendo tappa a Sesto al Reghena. Al Centro culturale Burovich (piazza Barbo 1) si esibirà il Trio Cezma-Nako-Haxholli. L’evento è realizzato in collaborazione con l’Accademia delle Arti di Tirana e con Piano FVG.

Trio di Tirana

Trio di Tirana

Proveniente dall’Albania, il Trio è composto da Fabiol Cezma al violino (che presto suonerà in un’orchestra a fianco al violinista Salvatore Accardo), Ejona Nako al violoncello (recentemente vincitore del primo premio assoluto nella competizione “Ars Kosova”) e Kajmela Haxholli (vincitrice di diversi premi tra il quali il “Premio Mozart”) al pianoforte. Eseguiranno musiche di L.V. Beethoven (Trio no 3 op 1 in do minore) e di F. Mendelssohn (Trio no 1 op 49 in re minore).

Dato il numero limitato dei posti disponibili l’ingresso è libero, ma garantito fino ad esaurimento della capienza della sala.

Ejona Nako (1992, Tirana), inizia a studiare violoncello all’età di 6 anni al Liceo Artistico di Tirana, proseguendone poi lo studio presso l’Università delle Arti della capitale albanese. è presente in molte orchestre giovanili ed è vincitrice di un’audizione per violoncello nella “National opera and ballet theatre”. Grazie a questa vittoria nel 2013 si esibisce in numerosi concerti. Seguono un’esibizione con “Flex Ansamble” e la conclusione masterclass di specializzazione. E’ vincitrice di un’audizione per il festival: “Nei suoni dei luoghi” con la formazione di trio e nel giugno 2016 vince il primo premio assoluto nella competizione “Ars Kosova”.

Fabiol Cezma (1994, Fier), è vincitore di diverse competizioni nazionali ed internazionali in Albania. Ha vinto in Romania il 1° premio e un premio speciale “Cornelia Bronzetti”, il 2° premio alla competizione internazionale per violino svoltasi nel Kosovo. Ha partecipato alla competizione internazionale “Andrea Postacchini” e ha vinto una borsa di studio (Dallas/Usa) sotto la guida di Vesselin Demirev e anche a Graz (Austria). Esegue concerti all’Università di Tirana e si è esibito con la Mediterranien Youth Orchestra, oltre ad essere stato invitato a suonare con la Cyprus Youth Orchestra. Presto suonerà in un’orchestra a fianco al violinista Salvatore Accardo.

Infine Kajmela Haxholli (1993, Durres), inizia i suoi studi all’età di 7 anni alla scuola “Jan Kukuzeli”. Fin da piccola partecipa a diverse competizioni: Epta, P.Gaci, T.Harapi, I.C.Macedonium, Young solist. Vince diversi premi come: il “Premio Mozart”, il 1° premio al “P. Gaci competition” e il 1° premio al “The nights of classic music competition”. Ha eseguito concerti in Spagna e partecipato a diverse masterclass.

Prossimo appuntamento di Nei suoni dei luoghi, martedì 30 agosto alle ore 21.00, con una tappa in Veneto, a Este al Chiostro di San Francesco dove si esibirà il pianista serbo Ivan Bašić.

Condividi questo articolo!