Bastiancontrarie a Latisana

20 Marzo 2019

Grimaz e Floramo (Foto Luca d’Agostino)

LATISANA. C’è un “post” Dedica che segna anche una nuova collaborazione fra il festival e il Comune di Latisana: venerdì 22 marzo, alle 20.45, nel Centro Polifunzionale della cittadina, andrà in scena ancora una replica di uno degli eventi che sono stati più apprezzati dal pubblico nel percorso delle anteprime di Dedica a Gioconda Belli: la rappresentazione di “Bastiancontrarie. Storie di femmine libere e disobbedienti”. Il recital, proposto con la collaborazione dell’assessorato alle Pari opportunità del Comune, presenta una galleria di figure di donne ostinate e resistenti che nella storia, nel mito e nella letteratura hanno liberato la loro “femmininità” rivendicando idee, sogni, utopie e aneliti di libertà.

Contadine, filosofe, guerrigliere, streghe, poetesse e veggenti, ma anche donne “comuni” giovani e anziane, coinvolte nella battaglia quotidiana contro il pregiudizio e l’arroganza di un mondo che, oggi più che mai, avverte il bisogno di essere riletto e reinterpretato con i loro occhi. Protagonisti della produzione due artisti friulani: Angelo Floramo, medievista per formazione, saggista, scrittore e una delle menti piu colte e lucide di questo nostro Friuli e di questi nostri tempi e Claudia Grimaz, soprano e attrice, una delle artiste friulane più intense. Sarà, quella che presenteranno al pubblico, una polifonia di ritratti al femminile, dal mondo al Friuli, con le loro vicende trasformate in canto e musica.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!