Ascesa e caduta di Tommaso Largaspugna. A teatro

31 Luglio 2017

BUDOIA. Ultimo appuntamento mercoledì 2 agosto per la rassegna “Scenario d’Estate”, che chiude il suo calendario a Budoia con un classico del teatro veneto: “TOMMASO LARGASPUGNA, IL CANDIDATO” sarà in scena nell’Area Festeggiamenti adiacente il Municipio nell’interpretazione della Compagnia Vittoriese del Teatro Veneto guidata da Dario Canzian. Per questa serata, che chiude la fortunata stagione estiva itinerante proposta dal Piccolo Teatro Città di Sacile, realizzata con il sostegno della sezione di Sacile dell’ADO-Associazione Donatori Organi FVG e del Comune di Budoia, la scelta è caduta su un celebre copione di Arnaldo Fraccaroli, ricavato dalla Compagnia sia dal testo teatrale sia dall’omonimo romanzo, che, se pur scritto nel 1902, conserva ancora intatta la sua satira divertente e briosa di un certo modo di fare politica. Tommaso Largaspugna, il protagonista, esercita dunque il suo eloquio sciorinando frasi e ragionamenti imparati a memoria dai giornali, tanto da meritarsi in paese una certa considerazione di libero pensatore. Invitato a candidarsi alla carica di Deputato, decide di offrire ai propri sostenitori una cena elettorale: inutile dire che quando i brindisi prenderanno il sopravvento, avranno inizio anche i suoi guai.

Inizio spettacolo alle ore 21.15, con riparo al Teatro di Dardago in caso di maltempo. Ingresso con biglietto unico di 5 euro (gratuito fino a 12 anni).

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!