Arlecchino Errante in finale

26 Settembre 2016
Circo de la pobreza

Circo de la pobreza

SAN VITO AL TAGLIAMENTO. Il festival de L’Arlecchino Errante si tuffa nella sua sezione conclusiva intitolata “E per tetto un cielo e una stella” che si svolgerà dal 26 settembre al 1° ottobre. Dal 26 al 30 settembre a San Vito al Tagliamento residenza teatrale con la compagnia spagnola Telón de Azúcar, che oltre ai laboratori aperti alla cittadinanza presenterà, il 27 settembre alle 20.30 nella loggia, l’opera ‘El pequeño Circo de la pobreza’ (Il piccolo circo della povertà) e il 30 settembre, alle 20.30 al teatro Arrigoni, ‘Sofà de escai’ (Sofà di finta pelle).

El sofà de escai

Sofà de escai

La compagnia Abbondanza Bertoni sarà invece sul palco dell’ex chiesa del Centro San Francesco il 28 settembre alle 20.30 con ‘I dream’, per la regia di Michele Abbondanza e Antonella Bertoni, i due grandi del teatro danza italiano che, il 29 settembre nella stessa sede alle 20.30 proporranno anche lo spettacolo ‘Romanzo d’Infanzia’. A seguire riceveranno, in occasione dei vent’anni di carriera della loro compagnia, il premio La Stella de L’Arlecchino Errante 2016 in collaborazione con Confartigianato Pordenone. Infine sabato 1° ottobre alle 20.30 all’auditorium di Borgomeduna il saggio finale degli allievi del Masterclass che proporranno ‘Il Piccolo principe (in maschera)’. Questa settimana gli allievi avranno come maestro ospite lo stesso Michele Abbondanza, docente di teatro danza alla Scuola Giorgio Strehler del Piccolo Teatro di Milano.

ORGANIZZATORI L’Arlecchino Errante è organizzato dalla Scuola sperimentale dell’Attore di Pordenone con il supporto di Comune di Pordenone, Provincia di Pordenone, Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, Turismo Fvg, Comuni di Aviano, San Vito al Tagliamento e Zoppola. In collaborazione con Cooperativa sociale Noncello, Confartigianato imprese Pordenone e Pordenonelegge 2016.

Condividi questo articolo!