Andy James sarà la star del Guitar Meeting ad Azzano

24 Marzo 2019

AZZANO DECIMO. Sarà Andy James – una delle più brillanti stelle di chitarra Metal e Shred al mondo con una tecnica straordinaria, fraseggio e abilità a tutto tondo – l’ospite di punta del Guitar Meeting di martedì 26 marzo: una intera giornata dedicata alla chitarra in calendario alla Biasin Concert Hall di Azzano Decimo. Il programma prevede alle 17 la presentazione del libro “Modern Musician – Wellness and Fitness”, dedicato al benessere fisico e mentale del musicista con l’autore Marco Santoro, ideatore di programmi di fitness specifici per musicisti; alle 18 il seminario con Andy James e Andy Martongelli; conclusione in bellezza alle 20.45 col concerto “Guitars Night” con la partecipazione di diversi chitarristi eccellenti del territorio: Vanny Tonon, Enrico Maria Milanesi,Enrico Casarotto, Alberto Igne, Efrem Scacco, Andy Martongelli, Marco Santoro, Mike Sponza. Il tutto a ingresso gratuito.

Andy James

L’inglese Andy James è un chitarrista di fama mondiale, definito da riviste come Total Guitar e Metal Hammer come uno dei migliori del mondo. Al suo attivo ha diversi lavori come solista e due album di successo con i Sacred Mother Tongue. Partecipa ai festival più blasonati del Regno Unito come Download, Sonisphere e Bloodstock, e i suoi tour toccano l’Europa ma anche l’Estremo Oriente, tra cui Cina e India. Andy ha suonato in tutto il mondo in alcuni dei più grandi palchi con band come Sacred Mother Tongue, Cradle of Filth e The Fields dei Nephilim. Famoso per le sue esibizioni ai migliori show musicali del mondo – tra cui il Namm di Los Angeles e il Messe di Francoforte, lo è altrettanto per i suoi tutorial online, nei quali insegna tecniche da chitarra solista, heavy rock e heavy metal. Possiede una tecnica molto completa e nei suoi assoli usa tecniche come Sweep Picking, Tapping, Speed Picking e String Skipping. Il suo talento è stato riconosciuto dalle più importanti star della chitarra, tra cui John Petrucci, Mark Tremonti e Rusty Cooley e la sua tecnica si ispira a Andy Timmons, John Petrucci, Paul Gilbert e Adam Dutkiewicz.

Andrea ‘Andy’ Martongelli è attivo dal 1994, anno di fondazione del gruppo musicale Arthemis. Ha registrato e suonato dal vivo con le band Arthemis, Power Quest, Fear of Fours, Killer Klown e molti altri. Molteplici sono i gruppi musicali internazionali con cui ha condiviso il palco: Slayer, Hammerfall, Anthrax, Grave Digger, Children of Bodom, Malmsteen tra gli altri. Produce moltissimo materiale didattico (dvd, libri e cd) e partecipa a clinic e seminari in tutta Italia. Nel 2008 l’accademia Lizard di Brescia gli affida il ruolo di responsabile nazionale della Cattedra di Chitarra Rock-Metal.

Condividi questo articolo!