Varmo, piccolo scrigno d’arte

25 Settembre 2015

VARMO. La nave di “Pensieri, parole, versi… e ritorno” fa nuovamente scalo a Varmo, locus amaenus così tanto decantato nelle opere e nei componimenti di scrittori e letterati che, ammaliati dalla magia del luogo, decisero di dedicare a questo territorio i propri scritti, oltre che il proprio cuore. Per far rivivere quell’aura e lasciar danzare nuovamente la musa poetica, domenica 27 settembre, a partire dalle 16, sarà possibile visitare gran parte del patrimonio artistico di Varmo, accompagnati dallo storico Franco Gover. La “Passeggiata fra le ville” prevede un piacevole tour fra le ville del Varmese, con brevi aneddoti riguardanti Amedeo Giacomini e la sua casa natale, Ippolito Nievo, Villa Canciani-Florio e la contessa Giuliana Florio, la Porta di Levante, la loggia della mercanzia, l’ex filanda, Villa Piacentini, Villa Bacinelli, la Pala del Pordenone e le opere di Pomponio Amalteo conservate nella Chiesa di Varmo.

Il pomeriggio proseguirà poi a Villa Giacomini, in via Villa Canciani 34, dove alle 17, in omaggio ad Amedeo Giacomini, Roberto Iacovissi parlerà dell’artista come poeta. A seguire, il pubblico verrà allietato dalle poesie composte appositamente per l’occasione, accompagnate dalla chitarrista Federica Mauro. Saranno presenti i poeti: Adolfo Gianni Bellinetti, Francesca Bortolotti, Bruno Brusadini, Mariarosa Calciolari, Italo Coccolo, Igino Durisotti, Pierina Gallina, Roberto Iacovissi, Rita Marceca, Pietro Mastromonaco, Fabio Muccin, Nicoletta Ros, Marinella Rosin Beltramini, Roberto Sicilia, Ariella Sponza, Violetta Traclò e Annalisa Vucusa. Le letture verranno curate da Francesca Bortolotti, Serena Fogolini, Pierina Gallina, Nicoletta Ros e Giacinto Venier.

A conclusione del pomeriggio letterario vi sarà un momento conviviale offerto dalla Compagnia Sot la Nape e dalla Pro Loco Vil di Var. Ingresso libero. L’iniziativa è realizzata con il patrocinio del Comune di Varmo.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!