Una notte al museo in compagnia di Ipazia

11 Maggio 2018

TAVAGNACCO. Allacciate le cinture e preparatevi per un viaggio indietro nel tempo, fino alle origini del pensiero scientifico… Sabato 12 maggio al mulino di Adegliacco (Tavagnacco) torna l’appuntamento con la Notte Immaginaria: gli appassionati di scienza da 7 a 11 anni potranno trascorrere un’avventurosa notte fuori casa, in compagnia di tanti amici e di coinvolgenti attività, guidati dalla scienziata greca Ipazia alla scoperta dei misteri dell’astronomia.

Per i giovani esploratori della notte sarà l’occasione per conoscere più da vicino questa coraggiosa e brillante scienziata che fin da giovanissima studiò nell’enorme biblioteca di Alessandria e che fu presto riconosciuta come una delle menti più importanti dei suoi tempi. Ripercorrendo la sua avvincente storia, i piccoli scienziati avranno modo di esplorare le conoscenze astronomiche degli antichi e le grandi menti che l’hanno influenzata. Ispirati dalla curiosità e dalla sete di conoscenza della scienziata, i bambini proveranno poi a costruire con le loro mani uno strumento scientifico, indispensabile per orientarsi nel cielo di notte, che proprio Ipazia contribuì a migliorare e diffondere tra i pensatori della sua epoca: l’astrolabio.

Al termine delle attività, ancora pieni di meraviglia, i bambini si accampano nelle sale del mulino, ciascuno con il proprio sacco a pelo, per poi risvegliarsi al mattino e fare colazione insieme ai compagni d’avventura, prima di fare ritorno a casa. Il costo è di € 39,00 a bambino (€ 35,00 ridotto “fratello/sorella”). È necessaria l’iscrizione a iscrizioni@immaginarioscientifico.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!