Una mostra a Venezia dedicata a Gianni Da Campo

18 Maggio 2015

VENEZIA. S’intitola “Sapore di Gianni” – un chiaro riferimento al film Il sapore del grano (1986) – la mostra che rende omaggio, a un anno dalla morte, allo scrittore e cineasta veneziano Gianni Da Campo che – lo ricordiamo – aveva affidato alla Cineteca del Friuli la sua collezione di locandine, manifesti, fotografie, dvd, vhs, libri di cinema, fumetti e molto altro, materiali unici che oggi costituiscono il vastissimo fondo Da Campo della Cineteca del Friuli.

_MG_6974aLa mostra, promossa dall’Archivio Carlo Montanaro e Mestiere Cinema, è allestita alla Fabbrica del vedere, lo spazio dedicato alle immagini aperto da Carlo Montanaro nel cuore di Venezia (Cannaregio 3857, Calle del Forno). Montanaro, che è anche membro del direttivo delle Giornate del Cinema Muto di Pordenone e giornalista, ha ritrovato e raccolto gli articoli scritti per La Nuova Venezia durante la lavorazione di Il sapore del grano e le fotografie scattate per illustrarli. Ultimo dei tre film di Da Campo dopo Pagine chiuse (1968) e La ragazza di passaggio (1970), Il sapore del grano si avvale della “partecipazione straordinaria” di Marina Vlady, icona femminile dell’autore, con la quale si sarebbe confrontato per tutta la vita.

Quelli di Da Campo sono piccoli film indipendenti, a budget ridotto, presentati a Cannes o a Venezia ma poi circolati pochissimo eppure spesso citati e premiati, summa di meditazioni e approfondimenti, carichi di dolore e di desiderio. Completano la mostra due brevi interventi televisivi: uno sul set (di Mariangela Carone per Rai Tre) e l’ultima intervista, fatta nella casa di Da Campo con Marina Vlady e concessa in anteprima grazie alla regista Sylvie Carlier e alla produzione francese Animaviva.

Visitabile fino al 28 giugno tutti i giorni tranne il martedì dalle 10.30 alle 12.30, la mostra-ricordo “Sapore di Gianni” è anche un modo per tornare alle origini di Mestiere Cinema, che nacque come casa produttrice proprio con Il sapore del grano e che da allora ha fatto moltissima strada, lavorando con le major di tutto il mondo e seguendo, fra le altre cose, la produzione esecutiva di film quali Il Gladiatore, 007 Casino Royale, The Italian Job, Casanova, Twilight, 007 Quantum of Solace, Star Wars.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!