Un premio letterario in memoria di Carlo Sgorlon

17 Gennaio 2016

Carlo SgorlonUDINE. Ha narrato il Friuli vero e il Friuli mitico attraverso opere che hanno fatto il giro del mondo: Carlo Sgorlon, scomparso il giorno di Natale 2009, è autore che non ha bisogno di riscoperte, ma del quale è importante alimentare il ricordo e il valore anche e soprattutto per le nuove generazioni. «E’ nostro dovere mantenere viva la memoria dell’uomo Sgorlon e della sua opera» spiegano i fondatori del Comitato “in onore a Carlo Sgorlon”, nato nel 2012 e in queste ore impegnato nell’avvio della II edizione del Premio Carlo Sgorlon, promosso in collaborazione con la Fondazione CRUP, la Fondazione Pordenonelegge.it, la Regione FVG, la Provincia e il Comune di Udine, con il patrocinio dell’Università degli Studi di Udine e della Società Filologica Friulana. «Carlo Sgorlon è lo scrittore friulano del Novecento più conosciuto in Italia e nel mondo. Il Premio – osservano ancora i promotori – è nato su impulso di Adriano Joan per offrire ulteriore stimolo alla conoscenza e all’approfondimento dell’opera di questo scrittore, che ha raccontato la nostra terra e le sue tradizioni. Un’attenzione ai valori umani e letterari trasmessi dall’opera di Sgorlon che intendiamo sostenere in particolare per le giovani generazioni».

Ecco dunque la 2^ edizione del Premio Carlo Sgorlon, articolato in due sezioni, Saggistica e Narrativa, rivolte a studenti e Istituti delle Scuole Superiori. Deadline di consegna entro il 15 maggio 2016, con proclamazione di cinque finalisti per categoria nel corso della XVII edizione di pordenonelegge, dal 14 al 18 settembre 2016, e con la proclamazione e premiazione dei vincitori assoluti il giorno successivo, nel Salone del Parlamento del Castello di Udine. I dettagli e le modalità di partecipazione nel nuovo bando del Premio Sgorlon online www.lapennadoro.com – email premiosgorlon@gmail.com

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!