Teatro e Scuba party

10 Luglio 2013

PORDENONE. Comincia con laboratori creativi per bambini e adulti l’Estate in Città di giovedì 11 luglio per terminare con tante iniziative in centro città, con i negozi aperti fino alle 23.  Alle 16.30 PArCo ospita un laboratorio creativo ispirato ad Armando Pizzinato, la cui mostra è visitabile fino al 14 luglio, mentre alle 17 a casa Zanussi si svolgono i laboratori dedicati ai bambini legati alla mostra “Giardini d’arte”, che vede l’esposizione di opere di dieci scultori, di cui i piccoli potranno scoprire tutti i segreti. Gli adulti potranno invece cimentarsi con il laboratorio di mosaico a cura della Fondazione Bambini e Autismo alle 18.30 all’Officina dell’arte in via Molinari.

Alle 18 in saletta Teresina Degan della Biblioteca Civica il viaggio nella letteratura prosegue con “La polvere del Messico” di Pino Cacucci, che dopo aver osservato, ascoltato, registrato e reinventato, scrive un romanzo di un viaggio attraverso un paese narrato dalla gente, da innumerevoli personaggi: bevitori incontrati in vivacissime bettole, autisti di squinternate corriere lanciate per migliaia di chilometri tra selve e deserti, meccanici-filosofi e gommisti-antropologi, vecchi indios dalla saggezza velata di ironia, giovani teppisti delle bande metropolitane o allevatori di galli da combattimento che si rivelano custodi di antiche tradizioni. Un caleidoscopio di comparse sullo sfondo di un Messico sornione, sempre pronto a infiammarsi senza preavviso, capace di stupire il viandante a ogni angolo di strada. L’incontro sarà condotto da Mara Donat, nel 2010 dottore di ricerca in letterature latinoamericane con “Mención Honorífica” all’Università Nazionale Autonoma del Messico, dove ha conseguito anche il Master in Letteratura Latinoamericana con “Mención Honorífica” nel luglio 2006. Scrive poesia e si dedica allo studio del corpo nella poesia. Si occupa di traduzione, diretta e inversa (Andrea Zanzotto ed altri poeti). Ha al suo attivo alcuni saggi sulla narrativa dell’esilio e sulla poesia latinoamericana (Paz, Vallejo, Eielson, Pizarnik). Collabora a diverse riviste accademiche italiane ed estere, pubblica su riviste letterarie messicane e peruviane, partecipa a congressi accademici in Italia e all’estero. Ingresso libero.

Alle 20.45 la corte di Palazzo Gregoris in Corso Vittorio Emanuele 44, per il ciclo Parole e Musica a cura della Somsi ospita il nuovo spettacolo del Gruppo Teatro Pordenone “Andar via pal mondo – piccole storie di emigrazione nostrana”. Un progetto – realizzato in collaborazione con la Provincia di Pordenone e con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia – volto alla valorizzazione della cultura e delle tradizioni locali, di cui il Gruppo è il portabandiera da quasi quarant’anni. Lo spettacolo nasce da una approfondita ricerca storica sul fenomeno dell’emigrazione, che ha visto protagonista la nostra gente fin dal primo Novecento e, tramite un utilizzo appropriato di documenti e testi inediti e un adeguato supporto multimediale, porta sulla scena, non senza un filo di disincantata ironia, il dramma e il riscatto dell’emigrante nostrano. In passato il fenomeno dell’emigrazione ha avuto dimensioni imponenti e si è spesso realizzato in condizioni talmente disagiate da apparire disumano e i pordenonesi non ebbero un destino diverso. Accompagnati dalla sapiente fisarmonica di Paolo Forte, con la coreografia di tango argentino di Rolando Boni De Nobili e Isena Peresson, gli attori del Gruppo Teatro Pordenone Luciano Rocco diretti da Michela Passatempo e Francesco Bressan racconteranno alcune storie “paradigmatiche” di emigranti della nostra provincia che, spinti dalla necessità, hanno portato “…via pal mondo” con dignità e impegno la cultura delle loro radici. Ingresso libero.

La sera il Centro sarà sotto le stelle, con i negozi aperti fino alle 23 (con baby parking in biblioteca dalle 20) e tante iniziative. Alle 21 in piazzetta Cavour Il Centro diventerà uno spettacolo con le regia di C’entro anch’io: lo scuba party, con uno scenografico sommergibile gigante sarà animato dal concerto degli Alter Ego, mentre prosegue l’area casting per cercare presentatori e selezionare partecipanti al Fashion day autunnale. Piazza XX Settembre ospiterà invece, sempre dalle 21 le iniziative a cura di Proloco Pordenone e Noi di via Cavallotti: gara di briscola, esibizione di danza a cura di Respiro Danza e A.S.D. Emmedue”, con anguriata per tutti.

Al Polisportivo di via Gemelli alle 21.15 le iniziative estive a cura dell’associazione San Gregorio prendono il via con Genere Femminile: una serata per premiare alcune donne del territorio che si sono particolarmente distinte in campi diversi. Ospiti della serata saranno la dirigente della Gea gestioni ambientali, Cristina Comisini, la campionessa paralimpica di tennis tavolo, Pamela Pezzutto, l’attrice Claudia Contin, le imprenditrici Gianna e Dora Pagura e la dirigente dell’Associazione Bambini e Autismo Onlus, Cinzia Raffin.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!