Robert Fripp e la sua Orchestra of Crafty Guitarists

18 Maggio 2015

PORDENONE. Dopo il successo dello scorso anno, Robert Fripp ha nuovamente scelto la galleria d’arte moderna e contemporanea Pizzinato in collaborazione con il Comune di Pordenone, come sede per l’esibizione della sua Orchestra of Crafty Guitarists, al termine di un seminario di una settimana, che si svolgerà in Veneto. La grande sala espositiva permette infatti l’allestimento circolare, che vede i performers (25 circa) suonare al centro circondati a 360° dal pubblico, che idealmente gli abbraccia, eliminando la separazione musicisti/pubblico insista invece nella disposizione frontale e/o con palco.

Robert Fripp

Robert Fripp

The Orchestra of Crafty Guitarsts è una formazione variabile, composta dai partecipanti ai seminari del chitarrista, che si svolgono in tutto il mondo, e che costituiscono una scuola itinerante di chitarra. Anche a quest’ultimo seminario (in corso durante questa settimana) partecipano chitarristi di livello intermedio e avanzato da tutta Europa, Inghilterra, Sudamerica e Russia (gli italiani sono 8). Una giornata di lavoro con Fripp e i suoi assistenti (sarà presente anche Hernan Nunez, direttore della League of Crafty Guitarists) comincia la mattina con la meditazione e prosegue con lo studio della tecnica Alexander (che permette di unificare pensiero e azione attraverso il riassetto della postura, del coordinamento e della conoscenza dei movimenti) e della chitarra, ma secondo la new standard tuning (accordatura della chitarra per quinte anziché per quarte).

Robert Fripp è uno dei protagonisti della musica rock internazionale con 47 anni di carriera sulle spalle. Noto per essere leader e fondatore dei King Crimson, ha collaborato, tra gli altri, con Brian Eno, David Bowie (sue le chitarre di Heroes), Talking Heads e Peter Gabriel. Fin dalle sue prime apparizioni in pubblico sul finire degli anni Sessanta, Fripp si è contraddistinto per la formidabile tecnica chitarristica unita a un suono particolarissimo, ottenuto grazie a continua ricerca e sperimentazione. Strumentista tra i più originali e sofisticati nella storia della chitarra elettrica, ideatore del sistema Frippertronics, ha elaborato un personalissimo mix di musica classica e suggestioni jazzistiche. Da gennaio 2016 Fripp non seguirà più personalmente The Orchestra of Crafty Guitarists, in quanto impegnato per 2 anni con i King Crimson.

L’ingresso alla serata è gratuita, ma, data la limitata capienza, previo ritiro del voucher all’Ufficio Cultura in piazza della Motta fino al 22 maggio in orario di apertura al pubblico. Info: 0434/392918.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!