A ritroso nel tempo con i Crunchy Candies a Osoppo

29 Gennaio 2015

OSOPPO. Sabato 31 gennaio alle 20,45 saliranno sul palco del Teatro della Corte di Osoppo le seguitissime CRUNCHY CANDIES con un concerto unico ed esclusivo. Un tuffo a ritroso nel tempo, tra atmosfere musicali degli anni ’30 ’40 e ’50 con brani italiani e internazionali. Questo è ciò che mettono in scena “The Crunchy Candies” – “Le Caramelle Croccanti”, sestetto composto da una sezione ritmica di chitarra (Mr. Al), contrabbasso (Mr. Matthew) e batteria (Mr. Cris), che vede come protagoniste indiscusse le tre voci femminili di Marion, Claire e Julie, cantanti che con i loro intrecci vocali, creano particolari armonie sul tappeto musicale “offerto” loro dai tre strumentisti.

Banda-3Il progetto nasce dal desiderio di promuovere e non far quindi cadere nel dimenticatoio, quelle canzoni e quelle musiche di 60, 70 e oltre anni or sono e che hanno dato inizio a quella che oggi viene ricordata come l’epopea della radio. Ispirati principalmente dallo swing, dal boogie woogie, dalla beguine e dalle marmellate jazzisticamente sporcate, l’innamoramento per le musiche di quegli anni ormai lontani, è avvenuto grazie all’ascolto della band inglese “The Puppini Sisters”, che li ha, in un secondo momento, portati ad approfondire l’interesse per altri artisti americani e italiani degli anni ’30, ’40 e ’50, quali le “nonne” “The Andrew Sisters” e “The Boswell Sisters”, il “Trio Lescano”, “Renato Carosone”, il “Quartetto Cetra”, “The Chordettes”, solo per citarne alcuni.

Durante le loro esibizioni, vere e proprie performance, curate anche nel dettaglio degli strumenti rigorosamente vintage e degli abiti “period perfect” indossati dai membri del gruppo, “The Crunchy Candies”, si divertono a proporre anche canzoni internazionali più o meno famose, di più recente produzione e riarrangiate secondo gli schemi musicali tipici del loro sound. L’ascoltatore si trova quindi a intraprendere un percorso musicale che da brani che hanno fatto la storia della musica di un’epoca che fu, lo fanno arrivare fino ad un mondo di hit da classifica molto più recenti. A causa di un particolare allestimento sul palcoscenico si consiglia la prenotazione dei posti. Biglietto intero €10, ridotto € 8, è possibile prenotare i biglietti via mail su info@anathemateatro.com oppure telefonicamente al 04321740499 e ritirarli la sera stessa dello spettacolo.

Condividi questo articolo!