I ricami del clavicembalo

1 Dicembre 2014

TRIESTE. Wunderkammer porta domani, Martedì 2 dicembre, alle 20.30 nella Chiesa Luterana di Largo Panfili di Trieste in occasione di “A Sad Pavan for these distracted times”, un grande interprete del clavicembalo: Léon Berben.

BERBEN“Le mie labbra cambierebbero natura e posto, per sostituirsi ai saltellanti tasti sui quali le tue dita scorrono con dolce movimento, rendendo un morto legno più felice di vive labbra”. Così la penna di William Shakespeare nel Sonetto 128 descrive il desiderio di un amante e descrive la magia del suonare il clavicembalo, di dita sensibili che creano incanto, e desiderio. Era un’epoca di forti emozioni, di trionfi e di disfatte, in cui regnanti indimenticabili segnavano il destino dell’Inghilterra, era il periodo delle prime conquiste nel Nuovo Mondo e dei primi viaggi nelle Indie orientali.
Passando dalla melanconia al furibondo virtuosismo, l’intensa, arguta, dolorosa e allegra, epoca d’oro della musica inglese scorre sotto le dita di Léon Berben per portarvi Shakespeare in musica.

Biglietteria e prevendita: Ticketpoint, Corso Italia (040-3498276/277).
Info: www.wunderkammer.com

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!